Israele verrà travolta dall’inflazione?

Redazione Money Premium

29 Maggio 2024 - 07:00

L’inflazione annuale in Israele è salita al 2,8% ad aprile, ancora all’interno dell’intervallo target della banca del 1-3%, dopo aver raggiunto il 2,5% a febbraio.

Israele verrà travolta dall’inflazione?

La Banca di Israele ha mantenuto invariati i tassi di interesse a breve termine per la terza volta consecutiva lunedì, citando l’aumento delle pressioni inflazionistiche, una ripresa dell’attività economica e l’incertezza geopolitica continua dovuta al conflitto con Hamas a Gaza.

Il tasso di riferimento è stato mantenuto al 4,50%. Era stato ridotto di 25 punti base a gennaio dopo un rallentamento dell’inflazione e un impatto negativo sulla crescita economica causato dalla guerra, ma la politica è rimasta invariata a febbraio e aprile. Il Governatore Amir Yaron ha indicato che sarebbe difficile ridurre ulteriormente i tassi finché persistono le pressioni inflazionistiche e la guerra rimane una variabile incerta che incrementa la spesa governativa.

La banca centrale ha rilevato un aumento dell’ambiente inflazionistico e le aspettative di inflazione per l’anno a venire sono aumentate, situandosi intorno al limite superiore dell’intervallo target. Ha anche notato che l’attività economica e il mercato del lavoro continuano a riprendersi gradualmente, mentre l’incertezza geopolitica continua a riflettersi in un alto premio di rischio per l’economia. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Argomenti

# Guerra

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo