iPhone XI 2019 avrà lo schermo pieghevole?

Gli iPhone in arrivo nel 2019 potrebbero montare uno schermo pieghevole: un brevetto Apple trapelato online mostra le immagini di un display flessibile...

iPhone XI 2019 avrà lo schermo pieghevole?

iPhone Xs e Xs Max sono usciti da appena un mese, mentre iPhone XR deve ancora arrivare. In questo fervente clima di novità potrebbe sembrare prematuro iniziare a parlare di iPhone XI (nome in codice frutto di ipotesi) e del prossimo modello in arrivo nel 2019, o forse no. I rumors e le voci riguardo i prossimi iPhone cominciano a prendere forma, e considerando i leak più recenti, possiamo ragionevolmente credere che Apple sia al lavoro sull’iPhone XI con schermo pieghevole.

Ti potrebbe interessare iPhone XR vs iPhone XS: cosa cambia e quale modello scegliere

Anche se l’unica prova, al momento, è un brevetto trapelato online, l’ipotesi di un iPhone con display flessibile non è troppo lontana dalla realtà. Il mercato attuale per gli smartphone è sempre più concentrato su schermi di grandi dimensioni, per non parlare del fatto che Samsung potrebbe lanciare il primo smartphone con schermo pieghevole a inizio 2019, e anche Huawei sembra abbia intenzioni simili.

Vediamo cosa possiamo aspettarci dal prossimo iPhone XI, in relazione alle ultime indiscrezioni e alle tendenze di mercato.

iPhone XI 2019 con schermo pieghevole? Il brevetto

È notizia di pochi giorni fa l’esistenza di un misterioso brevetto Apple riguardante un display pieghevole. Non è la prima volta che emergono rumors su un presunto schermo pieghevole per iPhone, e questo nuovo leak dimostra ancora una volta l’interesse di Apple nei confronti di un iPhone pieghevole.

Secondo il brevetto, depositato quasi un anno fa ma ufficializzato solo di recente, il nuovo iPhone potrebbe montare un display che lo renderebbe in grado di ripiegarsi su se stesso. Particolare è la presenza, nel progetto, di cerniere in nanotubi di carbonio che renderebbero possibile la piegatura. I display potrebbero diventare due quindi, magari capaci di supportare funzioni diverse, e ripiegabili come un taccuino.

Leggi anche: Offerte iPhone Xs/Xs Max a rate con Tim, Vodafone, Wind e Tre

Non solo “apri e chiudi”, grazie alle sue cerniere l’ipotetico iPhone XI potrebbe essere utilizzato anche piegando lo schermo nella posizione più consona al nostro utilizzo (il brevetto riporta la presenza di piccoli fermi nelle cerniere, rivolti proprio a questa funzione).

Come piegare la copertina di un libro: l’iPhone XI potrà, sempre stando al brevetto, ripiegare lo schermo al suo interno e avvolgersi all’esterno del device: la particolarità di Apple, secondo i rumors, sarebbe quella di scegliere non due schermi separati ma un solo display tanto flessibile da potersi piegare.

Un particolare del brevetto, raffigurante le particolari cerniere del possibile nuovo iPhone

iPhone XI pieghevole: o forse no?

Ovviamente, la presenza di un brevetto non indica necessariamente che iPhone XI 2019, o superiori, applicheranno questa tecnologia.

Attualmente Apple preferisce mantenere il riserbo, restando vaga sui prossimi iPhone: la linea di Cupertino è chiara, secondo alcune fonti cinesi, e al momento sembra confermare tre nuovi modelli per il prossimo autunno con le stesse dimensioni degli attuali per quanto riguarda il display (5.8, 6.1, e 6.5 pollici).

Mai dire mai, iPhone XI potrebbe aprirsi nel 2019 a possibilità davvero inedite, così come stanno facendo attualmente i competitor diretti come Samsung e Huawei.

Di recente è infatti comparso anche un altro brevetto, diverso dal precedente a forma di taccuino: la particolarità di quest’ultimo sarebbe la capacità del nuovo iPhone di piegarsi sia verso l’interno che verso l’esterno, grazie a una tecnologia speciale che nemmeno Samsung è riuscita a sviluppane prima d’ora.

Apple vs Samsung: Galaxy Infinity Flex avrà lo schermo pieghevole

Proprio Samsung sembra destinata a battere tutte le rivali sul tempo, avendo presentato il suo smartphone con schermo pieghevole denominato Infinity Flex (nome non ufficiale): il colosso sudcoreano ha dichiarato, tramite D.J. Koh (leader del settore mobile), che il futuro top di gamma sarà utilizzabile anche come un tablet e che la nuova funzione darà un valore aggiunto a tutti gli utenti.

Il tablet monterà anche un nuovo sistema operativo basato su Android e adattato ai nuovi schermi pieghevoli, che permetterà di utilizzare fino a tre applicazioni contemporaneamente (battendo Huawei, che sembrava in vantaggio rispetto a tutti rispetto a questa nuova funzione).

È innegabile che tutti i principali brand di device mobile siano interessati a questa tecnologia, in grado di aumentare la diagonale dello schermo e trasformare il nostro smartphone non solo in uno schermo enorme, ma in un dispositivo dalle mille risorse. Apple fa parte della sfida, e siamo sicuri che iPhone XI (o chi per lui) non deluderà le aspettative degli appassionati in tal senso.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Apple

Argomenti:

Apple iPhone

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.