iPhone 12 conviene davvero? Cosa cambia e perché sceglierlo

Comprare iPhone 12 conviene davvero? Ecco le caratteristiche dei nuovi melafonini entry level a confronto con iPhone 11. Vale la pena passare all’ultimo modello?

iPhone 12 conviene davvero? Cosa cambia e perché sceglierlo

Meglio comprare iPhone 12 o risparmiare con iPhone 11? In tanti si stanno ponendo domande simili dopo che Apple ha ufficialmente rivelato i nuovi modelli nel keynote del 13 ottobre. L’uscita di iPhone 12 è fissata per il 23 ottobre e le differenze con iPhone 11 sono molte e sostanziali, ma conviene davvero passare al nuovo modello?

L’iPhone 12, se escludiamo l’iPhone 12 Mini, è il meno costoso delle nuova lineup Apple: si tratta del modello entry level base di quest’anno, dotato di doppia fotocamera, chip A14 di ultima generazione, schermo OLED e 5G (forse la novità più rilevante del nuovo iPhone).

Perché scegliere iPhone 12? Meglio risparmiare e prendere iPhone 11 (che subisce un taglio di prezzo abbastanza considerevole)? Ecco le differenze e il confronto tra i due modelli.

iPhone 12 conviene? Pro e contro del nuovo modello entry level

I nuovi iPhone 12 si presentano in diverse colorazioni inedite: blu, verde, rosso Product (RED), bianco e nero. Il nuovo design squadrato a mattonella riprende le forme di iPhone 4S e iPhone 5 (tra le più apprezzate dagli utenti) e mantiene però i materiali di iPhone 11 (parte posteriore in vetro, modulo della fotocamera sostanzialmente invariato).

A cambiare lato componenti è lo schermo OLED: iPhone 12 monta un pannello Super Retina XDR che aumenta le prestazioni, con i neri totali, a differenza del LED di iPhone 11. Anche la resistenza del vetro è migliorata grazie alla tecnologia Ceramic Shield.

La fotocamera subisce qualche leggero upgrade, niente di imperdibile rispetto a iPhone 11, ma la differenza sostanziale la fa la connettività 5G che permette ai nuovi iPhone di sfruttare le reti di ultima generazione (al contrario del modello precedente che supporta il 4G LTE). Anche la tecnologia magnetica MagSafe è una delle differenze sostanziali con il suo predecessore, essendo caratteristica specifica di iPhone 12 e iPhone 12 Pro. Si aggiunge infine il chip A14 che, a detta di Apple stessa, conosce un solo rivale: l’A13 di iPhone 11 (confermando quindi le ancora ottime prestazione del precedente processore).

Passare da iPhone 11 a iPhone 12 conviene?

La risposta a questa domanda dipende molto dalle vostre esigenze personali: se siete in possesso di un modello ormai datato, valutare il passaggio a un iPhone appena uscito è sicuramente da valutare.

Se siete in possesso di un iPhone 11 la situazione è nettamente diversa: il punto cruciale che giustificherebbe il passaggio è la presenza del 5G ma, tuttavia, la diffusione della rete di nuova generazione In Italia è ancora in fase embrionale e per sfruttarne al massimo le potenzialità bisognerà attendere ancora almeno un anno.

Mentre lo scorso anno la differenza tra i due iPhone XR e iPhone 11 appariva più sostanziale a causa dell’updgrade della doppia fotocamera, dal punto di vista fotografico (tolta una night mode leggermente migliorata) i cambiamenti sono davvero minimi. Fa la differenza iPhone 12 Mini che, grazie alle sue dimensioni, si pone come vera e propria novità e giustificherebbe un upgrade di modello per chi non ama le dimensioni extra large degli ultimi anni.

Quanto costa iPhone 12: il confronto prezzi

I prezzi e i tagli di memoria di iPhone 12 sono leggermente più alti rispetto allo scorso anno:

  • iPhone 12 a 939 euro (64 GB);
  • iPhone 12 a 989 euro (128 GB);
  • iPhone 12 a 1.109 euro (256GB).

La flessione dei prezzi di iPhone 11, basandoci sul listino proposto da Apple Store, è la seguente:

  • iPhone 11 da 64 GB a 719 euro;
  • iPhone 11 da 128 GB a 769 euro;
  • iPhone 11 da 256 GB a 889 euro.

C’è da dire che iPhone 11, al di fuori dei circuiti Apple, può essere facilmente trovato anche a prezzi leggermente inferiori permettendo di aumentare il risparmio su un modello ancora valido per soddisfare gli intenti degli utenti più esigenti. Se confrontiamo iPhone 12 e iPhone 11, per il taglio iniziale da 64 GB, otteniamo un risparmio pari a 220 euro. Se ci riferiamo poi a venditori terzi come grandi catene, il risparmio aumenta.

Argomenti:

iPhone Apple iOS 14

Iscriviti alla newsletter

Money Stories