La guida senza patente è un comportamento vietato dal Codice della strada che può esporre a conseguenze amministrative e penali. L’articolo 116, comma 1, prevede che:

“Non si possono guidare ciclomotori, motocicli, tricicli, quadricicli e autoveicoli senza aver conseguito la patente di guida ed, ove richieste, le abilitazioni professionali.”

Bisogna, però, distinguere due fattispecie:

  • se il guidatore ha dimenticato la patente a casa;
  • se il guidatore non ha mai conseguito la patente di guida (o la licenza è stata sospesa).

La seconda ipotesi è decisamente più grave anche se, come vedremo, è stata depenalizzata, salvo in caso di guida senza patente con recidiva.

Ecco conseguenze, rischi e sanzioni per chi guida senza patente - o con patente straniera non riconosciuta - e senza assicurazione.

Guida senza patente: le sanzioni del Codice della strada

A chi non è mai capitato di dimenticare la patente di guida? In questo caso le Forze dell’ordine possono comminare la multa da 41 a 173 euro, con l’impegno per l’automobilista di recarsi in caserma entro 30 giorni per mostrare il documento.

Le conseguenze si fanno più gravi nel caso in cui l’automobilista non sia in possesso della licenza, ad esempio perché non ha superato l’esame.

Questa ipotesi in passato era considerata un reato ma è stata depenalizzata e, da quel momento, chi guida senza patente rischia soltanto una sanzione pecuniaria amministrativa.

L’importo della multa varia - in base alla gravità del fatto - da 5mila a 30mila euro e può essere scontata del 30% se pagata entro 5 giorni.

Grazie ad un intervento normativo (d.lgs. 8/2016) non è più reato ma un illecito amministrativo guidare con la patente scaduta o non rinnovata e guidare con una patente estera non ancora riconosciuta dal nostro Paese.

Guida senza patente con recidiva

Talvolta, però, chi viene “beccato” senza patente rischia gravi conseguenze penali. È il caso della guida senza patente con recidiva: chi è colto al volante senza patente per due volte nel corso di un biennio commette un vero e proprio reato (si veda la sentenza n. 20338/2017).

Questo comportamento è punito con l’arresto fino ad 1 anno.

Guida con patente sospesa

Chi guida nonostante abbia la patente sospesa (ad esempio perché ha perso i requisiti fisici e psichici necessari o per guida in stato di ebbrezza) rischia la multa da 2.046 euro fino al massimo di 8.186 euro, ai sensi dell’articolo 218 del Codice della strada.

Quando è reato guidare senza patente

Nonostante la generale depenalizzazione, esistono dei casi in cui guidare senza patente è un reato con conseguenze penali:

  • la recidività, per il guidatore che viene colto senza patente per due volte nell’arco del biennio;
  • quando il guidatore senza patente è sottoposto a misure di prevenzione.

Nel primo caso l’automobilista rischia l’arresto fino ad 1 anno, nel secondo l’arresto da 6 mesi a 3 anni.

E se la patente è stata dimenticata a casa?


Se la patente è stata dimenticata a casa al guidatore viene comminata la multa da 42 a 173 euro (articolo 180, comma 7 del Codice della strada) e deve presentarsi in caserma entro 30 giorni per mostrare la licenza e firmare il verbale.

Se non lo fa rischia la sanzione amministrativa da 416 euro a 1.682 euro.

Guida senza assicurazione

Chi guida senza assicurazione (o con assicurazione scaduta) non commette un reato ma rischia pesantissime sanzioni amministrative stabilite all’articolo 193, comma 2, del Codice della strada:

  • la multa da 849 euro a 3.396 euro;
  • la decurtazione di 5 punti dalla patente;
  • il sequestro del mezzo.

Precisiamo che alla scadenza dell’assicurazione vi è un periodo di tolleranza di 15 giorni durante i quali non si rischia la multa. Inoltre, se il guidatore provvede a pagare quanto dovuto dal 16° al 30° giorno, l’importo della multa viene dimezzato.

La sanzione è ridotta del 50% anche nel caso in cui si provveda a demolire il veicolo privo di assicurazione entro 30 giorni dalla contestazione.

Invece per chi viene colto per due volte nel biennio senza assicurazione la multa è raddoppiata e ci può essere la sospensione della patente da 1 a 2 mesi.