Flat tax pensionati, come pagare la tassa del 7%: codice tributo e istruzioni delle Entrate

Flat tax pensionati, versamento dell’imposta sostitutiva del 7% entro il 30 giugno 2020: codice tributo F24 ed istruzioni arrivano dall’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 19/E del 21 aprile 2020.

Flat tax pensionati, come pagare la tassa del 7%: codice tributo e istruzioni delle Entrate

Flat tax pensionati, si avvicina la data di pagamento della tassa del 7% per chi ha trasferito la residenza al Sud: è il 30 giugno 2020 la scadenza per il versamento.

L’imposta sostitutiva Irpef dovrà essere versata mediante modello F24, utilizzando il codice tributo istituito dall’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 19/E del 21 aprile 2020.

Destinatari della flat tax sono i pensionati esteri che trasferiscono la propria residenza nei Comuni delle regioni del Sud (Sicilia, Calabria, Sardegna, Campania, Basilicata, Abruzzo, Molise e Puglia) con popolazione non superiore a 20.000 abitanti o in uno dei comuni fino a 3.000 abitanti danneggiati dal sisma.

Flat tax pensionati, come pagare la tassa del 7%: codice tributo e istruzioni delle Entrate

I titolari di pensioni estere che si sono trasferiti al Sud dovranno versare l’imposta sostitutiva Irpef del 7% entro la scadenza del saldo delle imposte sui redditi. Il termine di pagamento è fissato al 30 giugno di ciascun anno.

Ai fini del versamento della flat tax per i pensionati, l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 19/E del 21 aprile 2020 ha istituito il seguente codice tributo da indicare nel modello F24:

  • “1899” denominato “Imposta sostitutiva dell’IRPEF – PENSIONATI ESTERI NUOVI RESIDENTI – art. 24-ter del TUIR”.

Nel campo “anno di riferimento” bisognerà indicare il periodo d’imposta a cui si riferisce il versamento, nel formato “AAAA”.

Agenzia delle Entrate - risoluzione n. 19 del 21 aprile 2020
Istituzione del codice tributo per il versamento, tramite modello F24, dell’imposta sostitutiva dell’IRPEF ai sensi dell’articolo 24-ter del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917

Flat tax 7% per i pensionati: come funziona

Le persone fisiche, titolari di redditi da pensione erogati da soggetti esteri, che trasferiscono in Italia la propria residenza, possono beneficiare della flat tax del 7% per un totale di 5 anni.

L’imposta sostitutiva Irpef si applica su tutti i redditi percepiti da pensionati che si trasferiscono:

  • in uno dei comuni appartenenti al territorio delle regioni Sicilia, Calabria, Sardegna, Campania, Basilicata, Abruzzo, Molise e Puglia, con popolazione non superiore a 20.000 abitanti;
  • in uno dei comuni danneggiati dal sisma con popolazione non superiore a 3.000 abitanti (l’elenco dei comuni è contenuto negli allegati 1, 2 e 2-bis al decreto legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229).

Le regole operative sono state fornite con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 31 maggio 2019. Al punto 3 vengono fornite le istruzioni per il pagamento della flat tax.

Per ciascun periodo di imposta di efficacia del regime opzionale, i soggetti che hanno esercitato l’opzione provvedono al pagamento, in un’unica soluzione, dell’imposta sostitutiva dovuta. La scadenza da rispettare è quella del saldo delle imposte sui redditi, ovvero il 30 giugno.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories