Fino a quando può durare lo stato d’emergenza?

Isabella Policarpio

21/04/2021

21/04/2021 - 13:10

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il governo valuta l’ennesima proroga dello stato d’emergenza. Fino a quando può durare ed essere prorogato? La data e cosa dice la legge.

Fino a quando può durare lo stato d'emergenza?

La durata dello stato d’emergenza è stabilita nella legge numero 225/1992 e, negli ultimi anni, è stata raddoppiata: adesso il governo può prorogare l’emergenza fino a 12 mesi, prorogabili a loro volta per altri 12 mesi.

Ogni proroga, però, deve essere giustificata dalla necessità di conferire poteri eccezionali alla Protezione civile e ammettere il largo utilizzo di decreti e Dpcm.

La legge non stabilisce il numero di proroghe ammesse, purché lo stato d’emergenza duri al massimo 2 anni.

Fino a quando può durare lo stato d’emergenza: la data

Il Consiglio dei ministri valuterà oggi la quarta proroga da quando è stato proclamato lo stato d’emergenza a causa del Covid-19 (il 31 gennaio 2020): sembra che la data prescelta sia il 31 luglio 2021, e non il 30 settembre come si era ipotizzato nelle scorse settimane.

Qual è il limite stabilito dalla legge e fino a quando può durare ancora la situazione emergenziale?

Legalmente l’emergenza sanitaria può avere una durata massima di 12 mesi, estendibile - se ve ne è la necessità - per ulteriori 12 mesi. Significa che l’Italia potrebbe trovarsi in stato d’emergenza fino a gennaio 2022, per 2 anni complessivi.

La durata massima e la procedura di proclamazione e fine dello stato di emergenza sono disciplinate dalla legge ordinaria n. 225/1992, che, nella sua prima versione, riportava come termine massimo 180 giorni prorogabili per altri 180 giorni. Un lasso di tempo inferiore alla durata attuale. Come mai?

La norma è stata oggetto di una riforma nel 2018 (con il decreto legislativo n.1 del 2 gennaio) che ne ha raddoppiato l’estensione temporale: 12 mesi prorogabili per ulteriori 12 mesi, sempre che lo stato di necessità persista.

Quindi, ad oggi, lo stato di emergenza può durare per 2 anni, senza limitazioni riguardo al numero di proroghe e alla loro estensione temporale (poche settimane ciascuna o diversi mesi).

Iscriviti alla newsletter