Feste private, cosa si rischia: multe fino a 5.000 euro

Mario D’Angelo

6 Dicembre 2020 - 15:02

6 Dicembre 2020 - 15:29

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Fino a 400 euro a testa per un massimo che supera i 5.000 euro: per il Viminale non si incorre a sanzione partecipando a feste private, ma i verbali delle forze dell’ordine scattati in questi giorni raccontano un’altra storia

Feste private, cosa si rischia: multe fino a 5.000 euro

In che sanzioni incorro se organizzo o partecipo a una festa privata, magari a un veglione natalizio o di Capodanno? In teoria nulla, perché il nuovo Dpcm non dispone sanzioni in merito, ma nella pratica le cose stanno molto diversamente. I verbali di polizia e carabinieri, infatti, raccontano un’altra storia: multe fino a 400 euro a testa, per un totale che negli ultimi giorni è arrivato a superare i 5.000 euro.

Misure anti Covid-19, cosa si rischia con assembramenti in casa

In un sistema liberal-democratico non possiamo entrare nelle case delle persone” per far rispettare le norme anti-Covid-19, aveva ribadito il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa.

Una linea confermata anche dal Viminale: “Chi vìola le raccomandazioni del governo non rischia una sanzione”, ha scritto in una circolare ai prefetti il capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno, Bruno Frattasi.

Nonostante ciò, i controlli delle forze dell’ordine sono frequenti e diverse feste private sono costate molto care in epoca Covid-19.

Feste private, multe fino a 400 euro a testa

A Brescia, lo scorso 14 novembre, otto ventenni hanno pagato caro il festeggiamento in casa del compleanno di un coetaneo. Per ciascuno di loro è scattata la sanzione di 400 euro a testa, per un totale di 3.200 euro.

Lo scorso 30 novembre i carabinieri di Treviso hanno interrotto una festa in casa privata con 42 ragazzi e ragazze intenti a far festa senza rispettare il distanziamento sociale. Le multe, in quel caso, sono state dai 280 ai 400 euro a testa.

Ma gli interventi delle forze dell’ordine riguardano anche il periodo coperto dal più recente Dpcm, che in linea di principio disporrebbe una linea più morbida almeno per il mese di dicembre. Venerdì sera, i carabinieri hanno sanzionato i partecipanti ad una festa privata nel centro di Verona per un totale di 5.280 euro.

Stessa dinamica presso una villetta di Alcamo Marina, in provincia di Trapani, dove un blitz dei carabinieri ha sorpreso tredici persone fra i 20 e i 30 anni partecipare a una festa di compleanno privi di mascherina. Anche in quel caso la multa è stata superiore ai 5.200 euro.

E il rischio di multe salate non concerne soltanto lo svolgimento della festa, ma anche il ritorno a casa perché, lo ricordiamo, il coprifuoco impone di non farsi trovare fuori casa dopo le 22 senza un valido motivo, pena anche qui multe da 400 euro a testa. È il caso di tre studenti Erasmus, che a fine novembre tornavano nel loro alloggio a Bari.

Argomenti

# Reato
# DPCM

Iscriviti alla newsletter

Money Stories