Fattura elettronica gratis con il software delle Camere di Commercio

Fattura elettronica gratis con il software messo a punto dalle Camere di Commercio: il servizio sarà illimitato ed è attivo dal 13 dicembre 2018.

Fattura elettronica gratis con il software delle Camere di Commercio

Fattura elettronica gratis grazie al software delle Camere di Commercio pensato per le piccole e medie imprese alla bivio della rivoluzione digitale dal 1° gennaio 2019.

A fronte delle polemiche e del malcontento sui nuovi costi a carico delle imprese che deriveranno dall’obbligo di fatturazione elettronica, le CCIAA hanno messo a disposizione un servizio totalmente gratuito che consentirà sia di emettere che di conservare le fatture elettroniche.

Il servizio è illimitato e non è previsto un limite di fatture gratuite oltre il quale scatta l’obbligo di pagamento. In molti si chiederanno: dov’è l’inganno?

Negli ultimi mesi, una delle polemiche legate all’avvio dell’obbligo di fatturazione elettronica è stato proprio legato a quelle che sarebbero state le spese a carico delle imprese, soprattutto quelle più piccole e poco avvezze al digitale.

Proprio a queste realtà si rivolge la Camera di Commercio con il suo software gratuito per la fatturazione elettronica, che sarà possibile utilizzare soltanto nel rispetto dei requisiti richiesti alle imprese.

Fattura elettronica gratis con il software della Camera di Commercio

Il software gratuito per le fatture elettroniche delle Camere di Commercio potrà essere utilizzato dal 13 dicembre 2018 esclusivamente dalle imprese italiane e, nello specifico, dalle micro realtà economiche.

Non si tratta di un programma da scaricare sul PC ma di un servizio che sarà possibile utilizzare online in maniera facile e veloce.

Il servizio gratis consente di gestire le fatture elettroniche a norma di legge per tutto il processo: dalla compilazione, all’invio, fino alla conservazione che la Camera di Commercio offre per un totale di 10 anni.

Nello specifico, sarà possibile:

  • inviare e ricevere le fatture nei confronti di PA, imprese e consumatori finali;
  • conservare a norma le fatture per 10 anni;
  • non ci sarà nessun limite di gestione e conservazione delle fatture;
  • assistenza operativa.

Il tutto a titolo totalmente gratuito e senza spese. Si tratta di un’alternativa conveniente soprattutto per le imprese più piccole che sarà presto accompagnata dal lancio di un nuovo portale.

Fattura elettronica CCIAA: accesso con SPID o CNS

Il servizio di fatturazione elettronica messo a disposizione dalla Camera di Commercio a titolo totalmente gratuito non richiede l’ installazione di alcun software ed è accessibile in modo sicuro con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Sempre con SPID e CNS sarà possibile consultare le fatture anche in mobilità da smartphone e tablet tramite il servizio delle Camere di commercio impresa.italia.it:

un vero e proprio cassetto digitale dell’imprenditore che consente ai legali rappresentanti o titolari di un’attività imprenditoriale di consultare gratuitamente le informazioni e i documenti della propria impresa comunicati in Camera di Commercio.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse per ricevere le news su Fattura elettronica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \