Eurozona: il PIL del 1° trimestre è crollato più del previsto

Il PIL del 1° trimestre si è contratto in maniera decisa. Tutti i dati dell’odierna rilevazione preliminare

Eurozona: il PIL del 1° trimestre è crollato più del previsto

Il PIL dell’Eurozona si è contratto in maniera evidente nel 1° trimestre dell’anno, come si può osservare sul nostro Calendario Economico.

Gli analisti avevano previsto un tonfo del 3,1% su base tendenziale (da confrontare con il +1% emerso in occasione dell’ultima rilevazione), giustificato dall’impatto devastante del coronavirus, che pian piano ha messo in ginocchio sia l’economia del Vecchio Continente che quella dell’intero pianeta.

Ebbene, stando ai dati da poco pubblicati, il PIL dell’Eurozona ha subito una contrazione annua del 3,3% nel 1° trimestre dell’anno.

Non è andata meglio su base congiunturale (confronto con l’ultimi trimestre del 2019), dove il Prodotto Interno Lordo è affondato di un pessimo 3,8%. Le conseguenze dell’emergenza COVID-19 si stanno pian piano delineando.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories