Andare long e short con i Certificati Turbo24: esempi pratici

A seconda che si abbiano aspettative rialziste o ribassiste su un sottostante offerto nella gamma dei Certificati Turbo24, si potranno acquistare rispettivamente Turbo24 Long e Turbo24 Short

Andare long e short con i Certificati Turbo24: esempi pratici

I Turbo24 Certificates di IG si prestano ad essere utilizzati per le operazioni di trading, grazie alla loro leva dinamica e all’assenza di commissioni. Oltre a questo, tali prodotti possono essere negoziati 24 ore su 24 sul circuito del gruppo anglosassone Spectrum MTF.

A seconda che si abbiano aspettative rialziste o ribassiste su un sottostante offerto nella gamma dei Certificati Turbo24, si potranno acquistare rispettivamente Turbo24 Long e Turbo24 Short; vediamo qualche esempio.

Fare trading con un Turbo24 Long: esempio pratico

Poniamo di aver individuato un setup rialzista sull’Eur/Usd da 1,1090 e che si siano individuati uno stop loss a 1,1040 e un take profit a 1,1160. Una volta selezionata la leva che più si adatta alla propria propensione al rischio, tenendo conto anche del livello di knock-out (che se raggiunto comporta la perdita del capitale investito), non si dovrà far altro che acquistare un Certificato Turbo24 Long. Ipotizziamo quindi che un Turbo24 Long su Eur/Usd con livello di knock out fissato ad un livello inferiore a quello di stop loss e leva 4 costi 1,40 euro.

Una volta calcolato l’ammontare della posizione necessaria a soddisfare le proprie esigenze di money management, in termini percentuali il guadagno sarà pari al 2,4% (0,60% è la distanza tra entry price e target, moltiplicata per la leva uguale a 4). Se invece l’esito della posizione dovesse essere negativo, si tutelerà una parte del capitale, in quanto lo stop loss è superiore al livello di knock out. In questo caso la perdita sarà del 2% sul capitale investito (0,60% è la distanza tra entry price e stop loss, moltiplicata per la leva uguale a 4).

Fare trading con un Turbo24 Short: esempio pratico

Ipotizziamo ora di aver localizzato un’impostazione ribassista sempre sull’Eur/Usd da 1,12, e che si vogliano inserire uno stop loss a 1,1220 e un target a 1,1100. Dopo aver selezionato la leva adatta alla propria propensione al rischio, si dovrà acquistare un ammontare di Certificati Turbo24 Short che soddisfi le proprie esigenze di money management, avendo cura che il livello di knock out sia superiore a quello dello stop loss.

Poniamo quindi che il Turbo24 Short Certificate con leva 7, prezzo a 1,80 euro e knock out sopra lo stop, si confaccia al proprio profilo di rischio. Se il trade dovesse avere esito positivo, il guadagno in termini percentuali sul capitale investito sarà del 6,3% (0,9% è la distanza tra entry price e target, moltiplicata per la leva uguale a 7).

Se invece il trade dovesse avere esito negativo, la perdita non sarà uguale al capitale investito, ma all’1,4% (0,2% è la distanza tra entry price e target, moltiplicata per la leva uguale a 7).

Iscriviti alla newsletter

Money Stories