Elon Musk accusato di frode da SEC: Tesla -11% in Borsa

La SEC ha accusato Elon Musk, di frode e le azioni societarie sono crollate nell’after hours. L’accaduto

Elon Musk accusato di frode da SEC: Tesla -11% in Borsa

Elon Musk è stato accusato di frode dalla SEC.

Uno sviluppo particolarmente importante che ha avuto un impatto distruttivo sull’andamento delle azioni Tesla a Wall Street.

Nel mercato after hours il titolo ha registrato ribassi a doppia cifra percentuale, eppure fonti a conoscenza della materia hanno riportato che la stessa società aveva previsto l’accusa di frode nei confronti di Elon Musk.
Al centro delle indagini di nuovo il tweet con il quale il fondatore dell’innovativa casa automobilistica ha parlato tempo fa di ritirare la sua società dai listini USA. Un’operazione da molti definita come un tentativo di manipolazione del prezzo delle azioni Tesla.

Elon Musk accusato di frode: l’accaduto

Ad alzare il velo sulle nuove accuse di frode nei confronti di Elon Musk che hanno fatto sprofondare le azioni Tesla sono stati alcuni documenti legali resi noti nella giornata di ieri, giovedì 27 maggio, dai quali sono emerse tutte le considerazioni della Securities and Exchange Commission.

La Commissione ha accusato il CEO della compagnia di aver rilasciato dichiarazioni false e fuorvianti, oltre che di aver erroneamente notificato ai regolatori la presenza di eventi societari rilevanti.

Se la SEC finirà col giudicare Elon Musk colpevole delle accuse, egli non potrà più operare come officer e direttore di una società quotata.

“Un presidente e CEO di una public company ha importanti responsabilità nei confronti dei suoi azionisti. Queste responsabilità includono la necessità di agire scrupolosamente, avendo cura di fare annunci veritieri e accurati nei confronti del pubblico di investitori. Né lo status di celebrità né la reputazione di innovatore tecnologico forniscono un’esenzione dalle leggi federali”,

ha affermato Stephanie Avakian, dalla SEC durante la conferenza stampa di ieri.

Pressoché immediata la risposta del diretto interessato, che ha definito le accuse di frode della SEC «ingiustificate» e ha confermato di non aver mai compromesso la propria integrità. Le azioni Tesla, però, hanno ignorato le dichiarazioni del suo stesso presidente e hanno continuato a scambiare in profondo rosso.

“Questa azione ingiustificata della SEC mi lascia profondamente rattristato e deluso. Ho sempre agito nel migliore interesse della verità, della trasparenza e degli investitori. L’integrità è il valore più importante della mia vita e i fatti dimostreranno che non l’ho mai compromesso in alcun modo.”

Le pesanti accuse di frode rivolte dalla SEC a Elon Musk non hanno fatto altro che peggiorare il sentiment degli investitori, già dubbiosi, nei confronti della società. Ancora una volta il mercato ha punito il titolo in Borsa e soltanto nell’after hours le azioni Tesla sono arrivate a perdere più dell’11%.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Elon Musk

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.