Elezioni Barletta 2018, risultati ufficiali: Cosimo Cannito nuovo sindaco

Risultati ufficiali per le elezioni amministrative a Barletta: Cosimo Cannito eletto sindaco al primo turno. Affluenza al 66,05 e in calo rispetto a cinque anni fa.

Elezioni Barletta 2018, risultati ufficiali: Cosimo Cannito nuovo sindaco

Svolta a Barletta alle elezioni amministrative: finisce il regno del centrosinistra con Cosimo Cannito che è stato eletto sindaco al primo turno.

Una vittoria netta quella di Cosimo Cannito, candidato civico ma con l’appoggio di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Noi con l’Italia, che con oltre il 53% dei voti è stato eletto così nuovo primo cittadino di Barletta.

I risultati delle elezioni a Barletta

Si sono chiuse alle 23:00 le urne a Barletta con l’affluenza che è stata del 66,05%. Questi sono i risultati definitivi dopo lo spoglio di 93 sezioni su 100.

  1. Dino Delvecchio - 13,84%
  2. Michelangelo Filannino - 18,45%
  3. Flavio Basile - 4,68%
  4. Cosimo Cannito - 53,11%
  5. Carmine D’Oronzo - 9,60%
  6. Rosa Gadaleta - 0,30%

    Oltre a Barletta, nel 2018 si voterà in altri 761 comuni per il rinnovo delle amministrazioni locali. In Puglia saranno 46 le amministrazioni a essere rinnovate tra cui Brindisi, Bisceglie, Monopoli, Altamura e Francavilla Fontana.

La legge elettorale

Fatta eccezione per le regioni a statuto speciale dove possono esserci dei cambiamenti in base all’autonomia, la legge elettorale delle elezioni amministrative in Italia è di tipo stampo maggioritario.

Essendo Barletta un Comune con più di 15.000 abitanti, se nessun candidato al primo turno dovesse ottenere la maggioranza assoluta, allora si terrà a un ballottaggio tra i due più votati. Nel caso si dovesse verificare una perfetta parità nel testa a testa, sarà eletto sindaco il candidato più anziano.

Per garantire la formazione di una maggioranza solida e di conseguenza una sostanziale governabilità, alle liste collegate al candidato sindaco risultato vincitore verrà attribuito il 60% dei seggi. I restanti posti nel Consiglio verranno poi assegnati alle altre liste in maniera proporzionale.

Alla divisione dei seggi, si andranno a eleggere a Barletta nel totale 32 consiglieri oltre al sindaco, saranno ammesse tutte le liste e i gruppi di liste di candidati che avranno superato la soglia di sbarramento del 3% dei voti validi.

I candidati

Sono sei i candidati che si sono presentati in queste elezioni amministrative in programma a Barletta. Vediamo allora nel dettaglio chi sono e da quali partiti o liste sono stati appoggiati domenica 10 giugno.

  1. Dino Delvecchio - Partito Democratico, Movimento Democratico e Progressista, Barletta Più e Barletta Verso Futuro
  2. Michelangelo Filannino - Movimento 5 Stelle
  3. Flavio Basile - Lega
  4. Cosimo Cannito - Buona Politica, Scelta Popolare e Forza Barletta
  5. Carmine D’Oronzo - Sinistra Italiana, Città Futura, #ResetBarletta e Coalizione Civica
  6. Rosa Gadaletta - Rivoluzione Cristiana

Deve guardare avanti il Centrosinistra dopo i cinque anni di amministrazione Cascella. L’attuale primo cittadino ha da tempo fatto sapere che non si ricandiderà, tanto da essersi anche dimesso a due mesi dal voto.

Dopo il passo indietro anche di Andrea Scelzi inizialmente era avanzata l’ipotesi dell’avvocato Maurizio Savasta, ma alla fine il Partito Democratico ha scelto come proprio candidato il dottor Dino Delvecchio che sarà sostenuto anche da MDP e da due liste civiche. La sinistra invece ha scelto Carmine D’Oronzo, sostenuto oltre che da Sinistra Italiana anche da tre liste civiche.

Alla fine ha fatto la sua scelta il Movimento 5 Stelle. Tra le due liste presentate, ha avuto la certificazione quella del professor Michelangelo Filannino a discapito di quella che era stata allestita dall’avvocato Michele Tedeschi.


Si presenterà diviso il Centrodestra: la Lega ha scelto il consigliere comunale Flavio Basile, mentre Forza Italia assieme a Fratelli d’Italia e Noi con l’Italia sosterranno invece il candidato civico Cosimo Cannito senza però presentarsi con i propri simboli.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Elezioni amministrative 2018

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.