Detrazione pensione dal modello 730/2019: guida alla dichiarazione dei redditi per pensionati

Anche sui redditi da pensione è riconosciuta una detrazione; qui le informazioni su come calcolarla.

Detrazione pensione dal modello 730/2019: guida alla dichiarazione dei redditi per pensionati

I pensionati - così come i lavoratori dipendenti e autonomi - devono presentare la dichiarazione dei redditi, utilizzando il modello 730/2019. La dichiarazione dei redditi, infatti, va presentata da coloro che nel periodo d’imposta 2018 hanno percepito un reddito da lavoro, da pensione, redditi di terreni o fabbricati, così come pure redditi di impresa o di capitale.

È prevista però una “no tax area”, al di sotto della quale i pensionati non sono obbligati a presentare la dichiarazione dei redditi. Quest’anno non ci sono differenze tra pensionati con meno e più di 75 anni: per entrambe le categorie, infatti, la no tax area è di 8.000€.

Per chi supera questa soglia di reddito, quindi, c’è l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi utilizzando il modello 730/2019, così da capire se si è in debito o a credito Irpef.

A tal proposito ricordiamo che i pensionati presentando la dichiarazione dei redditi con il modello 730/2019, una volta indicato nel Quadro C quanto indicato nella Certificazione Unica Inps, possono ottenere un eventuale rimborso Irpef (se a credito) direttamente nel cedolino di pensione; il rimborso avviene nella mensilità di agosto o - al più tardi - in quella di settembre.

Lo stesso vale per coloro che sono in debito Irpef; anche in questo caso le trattenute vengono effettuare sulla pensione di agosto e settembre.

Comunque il pensionato può ridurre le tasse da pagare sulla pensione grazie ad una serie di detrazioni; a tal proposito è bene sapere che sullo stesso reddito di pensione si applicano delle detrazioni, per le quali di seguito trovate le informazioni su come calcolarle.

Detrazioni redditi da pensione: come si calcolano

È l’articolo 13 del DPR 917 del 22 dicembre 1986 (poi modificato dalla legge 205/2017) ad elencare i criteri per il calcolo della detrazione su redditi da pensione; questa è calcolata tenendo conto del reddito complessivo percepito e va rapportata ai mesi dell’anno in cui è stata percepita la pensione.

Nel dettaglio, quando il reddito complessivo è inferiore a 8.000,00€, sul reddito da pensione spetta una detrazione Irpef pari a 1.880,00€ e l’ammontare della detrazione effettivamente spettante non può essere inferiore ai 713,00€.

Se il reddito complessivo è compreso tra 8.001,00€ e 15.000,00€ la detrazione si calcola aggiungendo a 1.297,00€ il risultato della seguente operazione:

(15.000€ - reddito complessivo)/7.000

Se invece il reddito complessivo è compreso tra 15.001,00€ e 55.000,00€, i 1.297,00€ suddetti vanno moltiplicati per la somma risultante dalla seguente operazione:

(55.000€ - reddito complessivo)/40.000

Come potete notare dalle formule per il calcolo della detrazione dei redditi da pensione, dai 1.880,00€ di base si scende progressivamente, fino ad arrivare a 0,00€ quando si supera la soglia dei 55.000,00€. In questo caso, quindi, non ci sono detrazioni sulla pensione delle quali beneficiare.

È bene sottolineare inoltre che questa detrazione non è cumulabile con quella prevista per redditi da lavoro dipendente quando si riferiscono allo stesso periodo. Un pensionato che ha ripreso a lavorare dopo la pensione, non può beneficiare delle detrazioni per reddito da lavoro e da pensione per gli stessi periodi.

Come si calcola la detrazione

Come anticipato, la detrazione va rapportata per i mesi dell’anno in cui è stata percepita la pensione; quindi per calcolare l’importo della detrazione - quando il reddito non supera gli 8.000€ - bisogna utilizzare la seguente formula:

(1.880€ * numero di giorni pensione)/365

Ricordiamo che qualora il risultato fosse inferiore a 713,00€, sarebbe comunque pari a 713,00€ (visto che la detrazione non può essere mai inferiore a questa soglia).

Per il reddito compreso tra 8.000€ e 15.000€, invece, per il calcolo della pensione bisogna prendere il quoziente (ovvero il risultato della formula indicata nel paragrafo precedente) e utilizzarlo nella seguente formula:

[1.297€ + (583 x “quoziente)] * (numero giorni pensione/365)

Infine, la detrazione per i redditi complessivi compresi tra 15.001€ e 55.000€ è calcolata così:

(1.297,00€ * “quoziente” * numero giorni pensione)/365

Per altre informazioni sulle detrazioni sul reddito, consigliamo la lettura nel nostro articolo dedicato; qui trovate tutte le altre voci con le quali potete ridurre le tasse sul vostro reddito in sede di dichiarazione dei redditi.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Dichiarazione dei redditi

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \