Concorso Commissario Polizia 130 posti: bando, scadenza e requisiti

Isabella Policarpio

31/03/2021

31/03/2021 - 09:21

condividi
Facebook
twitter whatsapp

In Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per Commissario di Polizia: come e chi può partecipare, scadenza e diario delle prove. Tutte le informazioni utili.

Concorso Commissario Polizia 130 posti: bando, scadenza e requisiti

Dopo mesi di attesa, il concorso pubblico per Commissario di Polizia è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 30 marzo 2021; i posti al bando sono 130.

Per partecipare serve il possesso di una laurea magistrale di area giuridica, cittadinanza italiana, idoneità fisica e morale e non aver ancora compiuto i 30 anni.

I partecipanti dovranno affrontare una (eventuale) prova preselettiva, una scritta, l’orale e accertamenti attitudinali e psicofisici. Le domande possono essere inoltrate esclusivamente in via telematica ed è indispensabile il possesso di una PEC personale.

Tutte le informazioni utili e il bando di concorso allegato.

Concorso Pubblico per titoli ed esami per il conferimento di centotrenta posti di commissario della carriera dei funzionari della Polizia di Stato
Bando pdf Concorso Commissario di Polizia

Concorso Commissario di Polizia: i requisiti

Possono concorrere al posto di Commissario di Polizia coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti (elencati all’articolo 3 del bando):

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • possesso delle qualità morali e di condotta;
  • non aver compiuto il trentesimo anno di età. Tale limite è elevato, fino a un massimo di tre anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai candidati mentre si prescinde dal limite di età per i candidati appartenenti alla Polizia di Stato. Per i candidati appartenenti ai ruoli dell’amministrazione civile dell’interno il limite d’età è di trentacinque anni;
  • idoneità fisica, psichica e attitudinale;
  • laurea magistrale o specialistica a contenuto giuridico conseguita presso un’università della Repubblica italiana o un istituto di istruzione universitario equiparato.

I requisiti sopra elencati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda indicata nel bando.

Chi non può partecipare

Non sono ammessi i candidati espulsi da precedente arruolamento nelle
Forze armate o nelle Forze di polizia e coloro che sono stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione.

Non possono partecipare coloro che hanno riportato condanne - anche non definitive - per delitti non colposi, o che sono imputati in procedimenti penali per delitti non colposi per i quali sono sottoposti a misura cautelare personale o lo sono stati senza successivo annullamento della misura, assoluzione o proscioglimento o archiviazione.

Le prove

Il concorso per Commissario di Polizia si articola nelle prove seguenti:

  • prova preselettiva (qualora pervengano più di 3.000 domande)
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamento attitudinale;
  • prove scritte;
  • valutazione dei titoli dei candidati che abbiano superato le prove precedenti;
  • prova orale.

L’amministrazione riferisce che tutte le fasi concorsuali si svolgeranno nel rispetto delle misure di sicurezza e prevenzione contro il Covid-19, come prescritto dall’art. 259, comma 5, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, e successive modificazioni.

Diario delle prove

Il diario delle prove non è ancora noto. Data, ora e luogo della convocazione saranno pubblicati, almeno 15 giorni prima, sul sito web istituzionale www.poliziadistato.it

Come partecipare

Per partecipare occorre inviare la propria candidatura in via telematica entro 30 giorni dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando di concorso sulla Gazzetta Ufficiale.

Gli aspiranti commissari devono seguire la procedura informatica disponibile al seguente indirizzo:

https://concorsionline.poliziadistato.it

Bisogna poi cliccare sull’icona “Concorso Pubblico” e scegliere uno strumento di autenticazione tra:

  • Sistema pubblico d’identità digitale (SPID);
  • Sistema di identificazione digitale “Entra con CIE” con l’impiego della Carta d’identità elettronica

Scadenza

Le domande di partecipazione potranno essere presentate dalle ore 00:00 del 31 marzo 2021 alle ore 23:59 del 29 aprile 2021.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO