Concorso Marina Militare per 2.225 posti: bando, requisiti e svolgimento

Via al reclutamento di 2.225 VFP1 per la Marina Militare; a settembre 2018 i primi 1.291 posti.

Concorso Marina Militare per 2.225 posti: bando, requisiti e svolgimento

Concorso per la Marina Militare: via al reclutamento di 2.225 giovani volontari da distribuire nei vari settori d’impiego del corpo.

Nuove opportunità di lavoro per chi vuole intraprendere una carriera nelle Forze Armate: nella Gazzetta Ufficiale di venerdì 3 agosto 2018 è stato infatti pubblicato il bando di concorso con il quale si dà il via al reclutamento di 2.225 volontari per la ferma prefissata di 1 anno (VFP1).

Il concorso - che come al solito sarà per soli titoli - si suddivide in due diversi blocchi: per il primo (finalizzato al reclutamento dei primi 1.291 volontari della Marina Militare) la domanda di partecipazione potrà essere inviata indicativamente nel mese di settembre, mentre per il secondo (per il reclutamento di altri 934 volontari) ci sarà da attendere fino a gennaio 2019.

Quindi, mentre nel primo caso potranno partecipare i nati da ottobre 1993 a ottobre 2000 (quindi di età compresa trai 18 e i 25 anni), il secondo blocco sarà riservato indicativamente ai nati da febbraio 1994 a febbraio 2001.

Al momento comunque non possiamo darvi indicazioni più precise né sulla data in cui si potrà inviare la domanda di partecipazione né sui requisiti anagrafici; per ogni blocco, infatti, il Ministero della Difesa dovrà pubblicare due appositi bandi dove darà informazioni più precise in merito.

Con il bando pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 3 agosto, quindi, l’amministrazione si è limitata a dare notizia del concorso fornendo le altre informazioni relative a requisiti, svolgimento della selezione e distribuzione dei posti.

Vediamo quindi le informazioni che al momento sono note in merito al nuovo concorso riservato al reclutamento di VFP1 nella Marina Militare italiana.

Requisiti

Come anticipato per partecipare al concorso bisognerà avere un’età anagrafica compresa tra i 18 e i 25 anni (non compiuti). Il titolo di studio richiesto è la licenza media, ad eccezione di coloro che si candidano per un posto nei CEMM sommergibilisti e Componente aeromobili, per i quali invece è richiesto il possesso di un diploma di istruzione secondaria di II grado valido per l’iscrizione all’Università.

Gli altri requisiti per inviare la propria candidatura sono il possesso della cittadinanza italiana e il godimento dei diritti civili e politici.

Non possono prendere parte alla selezione invece coloro che sono stati condannati per delitti non colposi, o anche destituiti o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione.

Infine il ruolo CEMM Incursori è aperto solamente ai candidati uomini.

Prove di concorso

I candidati che presenteranno domanda per uno dei settori di impiego della Marina Militare devono essere in possesso dell’idoneità psico-fisica e attitudinale, che verrà valutata nei tradizionali “cinque giorni”.

A questi però verranno chiamati solamente i candidati che - in base alla valutazione dei titoli presentati - rientrano nelle posizioni utili delle graduatorie dei vari ruoli della Marina Militare.

Al termine degli accertamenti dell’idoneità psico-fisica e attitudinale ci sarà poi la formazione e l’approvazione delle graduatorie di merito definitive, alla quale seguirà l’attribuzione delle relative categorie.

Infine ci sarà la decretazione dell’ammissione dei candidati incorporati alla ferma prefissata di un anno nella Marina Militare.

Distribuzione dei posti

Concludiamo analizzando la distribuzione dei 2.225 posti tra i vari settori della Marina Militare. Nel dettaglio, 1.225 posti sono stati assegnati al Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM) nei seguenti settori d’impiego:

  • 1.005: navale;
  • 120: anfibi;
  • 40: incursori;
  • 20: palombari;
  • 20: sommergibilisti;
  • 20: componente aeromobili.

Altri 1.000 posti invece sono riservati al Corpo delle Capitanerie di Porto (CP), così distribuiti:

  • 994 per le varie categorie, specialità, abilitazioni;
  • 6 per il settore di impiego “Componente aeromobili”.

Solo per il primo blocco sarà possibile chiedere di essere assegnati ad uno dei settori d’impiego delle Forze speciali, quali “CEMM anfibi”, “CEMM incursori”, “CEMM palombari”, “CEMM sommergibilisti” e “componente aeromobili”.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Concorsi pubblici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.