Concorsi Scuola, via libera ai bandi: in Gazzetta entro fine aprile

Antonio Cosenza

27 Febbraio 2020 - 17:33

condividi

Concorsi scuola, sì del Ministro della Funzione Pubblica: bandi in Gazzetta Ufficiale entro il 30 aprile.

Concorsi Scuola, via libera ai bandi: in Gazzetta entro fine aprile

Concorsi scuola: via libera alla pubblicazione dei bandi per il reclutamento nella scuola secondaria di I e II grado.

Lo ha comunicato il Ministro della Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, la quale nella serata di ieri ha dato una notizia molto importante a tutti quei potenziali candidati che attendono con ansia la pubblicazione del bando di concorso ordinario e straordinario per il reclutamento nella scuola secondaria.

Mentre nel Nord Italia si sta vivendo una situazione delicata a causa del Coronavirus (qui il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri con cui sono state introdotte nuove norme straordinarie per il sistema scolastico), ecco nuovi sviluppi per i tanto attesi bandi di concorso per i quali è in programma il reclutamento di circa 70.000 insegnanti.

Una notizia molto importante anche perché in questi giorni si è parlato di un possibile rinvio dei concorsi scuola a causa del Coronavirus. Una notizia smentita dal Governo, visto che questo nella serata di ieri ha dato il via libera alla pubblicazione immediata dei bandi di concorso.

Concorsi scuola: via libera a 70.000 assunzioni

Con lo slogan “la scuola può proiettare davvero il Paese nel futuro”, il Ministro della Funzione Pubblica, Fabiana Dadone, ha annunciato che il Governo ha dato il via libera al decreto che autorizza il MIUR a bandire i due concorsi in programma per la scuola.

Due i bandi: quello per il concorso ordinario - che complessivamente interesserà 25 mila docenti - e quello straordinario, con il quale verranno stabilizzati 24.000 precari (ma solo coloro che hanno maturato almeno 36 mesi di servizio nelle scuole).

Grazie a questo passaggio importante, la Funzione pubblica consente al sistema scolastico italiano di procedere “in direzione di un rafforzamento degli organici ormai improrogabile”.

Con la pubblicazione dei bandi di concorso nella scuola, che si aggiungono a quelli in arrivo presso altre pubbliche amministrazioni (come quello per il Ministero della Giustizia), sta prendendo il via la “grande stagione di reclutamento nella Pubblica Amministrazione” lanciata dall’attuale Governo dopo tanti anni di “tagli al personale”. E nel concludere ha fatto gli auguri al Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, con la quale ci sarà ancora “tanta strada da fare insieme”.

Concorso Scuola: quando verranno pubblicati i bandi?

A questo punto per la pubblicazione del bando di concorso straordinario e per quello ordinario non dovrebbe mancare ormai molto. Secondo le intenzioni del MIUR i bandi saranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale entro la fine di aprile.

Ancora un paio di mesi, quindi, per l’uscita di quello che molto probabilmente è uno dei bandi più attesi degli ultimi anni per coloro che aspirano a lavorare nella scuola, se non altro perché grazie a queste selezioni ci saranno 70.000 nuovi ingressi.

La domanda si dovrà inviare per via telematica tramite il servizio Istanze Online; si tratterà di un’autocertificazione, con i docenti che dovranno inserire i servizi effettuati così come ogni altra informazione che verrà richiesta dalla piattaforma.

Iscriviti a Money.it