Detrazioni bonus casa: il sito per le comunicazioni ENEA

Comunicazioni ENEA, il sito per i bonus casa 2020 è online dal 25 marzo. Da questa data partono i 90 giorni di tempo per comunicare i lavori in casa terminati tra il 1° gennaio e il 25 marzo.

Detrazioni bonus casa: il sito per le comunicazioni ENEA

Detrazioni fiscali per i bonus casa, il sito per le comunicazioni ENEA è online dal 25 marzo, e si deve utilizzare per inviare i dati sui lavori in casa conclusi nel 2020.

Per gli interventi la cui fine è compresa tra il 1° gennaio e il 25 marzo 2020, i 90 giorni di tempo per effettuare la comunicazione all’ENEA scattano a partire dal 25 marzo.

Per quanto riguarda i lavori che termineranno dopo il 25 marzo, la comunicazione va fatta entro i canonici 90 giorni.

All’ENEA vanno comunicati i lavori che riguardano ecobonus, bonus facciate e bonus casa, ovvero i lavori per la ristrutturazione edilizia degli edifici.

Detrazioni bonus casa, pronto il sito per le comunicazioni ENEA

Il nuovo sito da utilizzare per effettuare le comunicazioni all’ENEA è online dal 25 marzo ed è detrazionifiscali.enea.it.

La comunicazione all’ENEA è un adempimento obbligatorio che riguarda l’ecobonus, il bonus facciate, il bonus ristrutturazioni l’incentivo per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici.

La data del 25 marzo funziona come una sorta di spartiacque tra le scadenze da rispettare per la comunicazione dei lavori in casa conclusi nel 2020:

  • per gli interventi conclusi tra il 1° gennaio e il 25 marzo, i 90 giorni di tempo per l’invio scattano a partire dal 25 marzo;
  • per gli interventi che si concluderanno dopo il 25 marzo, vanno considerati i consueti 90 giorni di tempo dalla fine dei lavori.

Per la trasmissione della comunicazione all’ENEA si possono usare anche i siti ecobonus2020.enea.it e bonuscasa2020.enea.it.

Bonus casa, al via le comunicazioni ENEA per le detrazioni fiscali

Per effettuare la comunicazione ENEA entro i tempi stabiliti, sul nuovo sito detrazionifiscali.enea.it bisogna:

  • cliccare sulla sezione ECOBONUS per inserire i dati relativi alle riqualificazioni energetiche del patrimonio edilizio esistente (incentivi del 50%, 65%, 70%, 75%, 80% , 85%), così come i dati del bonus facciate (detrazione del 90%);
  • cliccare sulla sezione BONUS CASA per i dati sugli interventi di risparmio energetico e utilizzo di fonti rinnovabili che usufruiscono del bonus casa, ovvero delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie.

Ma quali sono i lavori in casa per cui è obbligatorio inviare una comunicazione all’ENEA entro 90 giorni? È l’ENEA stessa a venirci in soccorso, con una sintesi degli interventi che necessitano della suddetta comunicazione per poter accedere alla detrazione fiscale:

Componenti e tecnologieTipo di intervento
Strutture edilizie - riduzione della trasmittanza delle pareti verticali che delimitano gli ambienti riscaldati dall’esterno, dai vani freddi e dal terreno;
- riduzione delle trasmittanze delle strutture opache orizzontali e inclinate (coperture) che delimitano gli ambienti riscaldati dall’esterno e dai vani freddi;
- riduzione della trasmittanza termica dei Pavimenti che delimitano gli ambienti riscaldati dall’esterno, dai vani freddi e dal terreno
Infissi - riduzione della trasmittanza dei serramenti comprensivi di infissi che delimitano gli ambienti riscaldati dall’esterno e dai vani freddi
Impianti tecnologici - installazione di collettori solari (solare termico) per la produzione di acqua calda sanitaria e/o il riscaldamento degli ambienti;
- sostituzione di generatori di calore con caldaie a condensazione per il riscaldamento degli ambienti (con o senza produzione di acqua calda sanitaria) o per la sola produzione di acqua calda per una pluralità di utenze ed eventuale adeguamento dell’impianto;
- sostituzione di generatori con generatori di calore ad aria a condensazione ed eventuale adeguamento dell’impianto;
- pompe di calore per climatizzazione degli ambienti ed eventuale adeguamento dell’impianto;
- sistemi ibridi (caldaia a condensazione e pompa di calore) ed eventuale adeguamento dell’impianto;
- microcogeneratori (Pe<50kWe);
- scaldacqua a pompa di calore;
- generatori di calore a biomassa;
- installazione di sistemi di contabilizzazione del calore negli impianti centralizzati per una pluralità di utenze;
- installazione di sistemi di termoregolazione e building automation;
- installazione di impianti fotovoltaici
Elettrodomestici 2 (solo se collegati ad un intervento di recupero del patrimonio edilizio iniziato a decorrere dal 1° gennaio 2017) - forni;
- frigoriferi;
- lavastoviglie;
- piani cottura elettrici;
- lavasciuga;
- lavatrici

Superbonus 110%, comunicazione all’ENEA entro 90 giorni

Dal 27 ottobre è online anche il portale ENEA per le asseverazioni necessarie per il superbonus 110%.

Si completa il cerchio degli strumenti tecnologici necessari per dare effettivamente il via alla maxi detrazione e ai due strumenti della cessione del credito e dello sconto in fattura.

Sul portale detrazionifiscali.enea.it è possibile inviare dal 27 ottobre 2020 le asseverazioni ed i documenti necessari per accedere all’ecobonus del 110%. La compilazione potrà essere effettuata direttamente online sul portale ENEA.

Partono dal 27 ottobre anche i 90 giorni di tempo per trasmettere i documenti relativi ai lavori già avviati e conclusi.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories