Come vedere le partite in streaming senza scatti: i consigli per ottimizzare la connessione

Luna Luciano

13 Agosto 2022 - 12:45

condividi

La serie A è iniziata e tutti si preparano a vedere la partita in streaming, eppure c’è sempre la possibilità che la partita si veda a scatti o in ritardo. Ecco come ottimizzare la connessione.

Come vedere le partite in streaming senza scatti: i consigli per ottimizzare la connessione

La serie A è ormai al fischio di inizio e tutti i tifosi sono alle prese con le proprie smart Tv e tablet per accertarsi di poter vedere la partita in serenità, senza intoppi o problemi di connessione.

E se l’accordo tra Dazn e Sky consentirà ai clienti dell’operatore satellitare di vedere la Serie A anche sul canale 214 senza linea internet, il resto dei tifosi teme di andare incontro ai soliti problemi che possono verificarsi per chi guarda la partita in streaming sulla piattaforma Dazn.

Senza contare che essendo prossimo Ferragosto sono molti i clienti di Dazn che si trovano in vacanza al mare o in montagna, dove la connessione potrebbe facilmente saltare. In attesa del primo incontro di campionato Milan-Udine, che si terrà questa sera - sabato 13 agosto - alle 18,30, potrebbe essere utile conoscere alcuni accorgimenti necessari per vedere la partita in streaming senza scatti. Ecco una guida pratica e veloce per evitare fastidiose interruzioni.

Partite in streaming senza scatti: verificare la connessione

Prima di guardare la prima partita di campionato della Serie A in streaming su Dazn, è fondamentale verificare la connessione: la tipologia e la velocità.

Tipologia di connessione

Potrà sembrare scontato per i più esperti navigatori online, ma per vedere una partita in streaming senza scatti è necessario accertarsi di quale tipologia di connessione si disponga. La tipologia determina infatti anche la qualità dell’esperienza streaming della partita. Se, ad esempio, si deve vedere la partita sui dispositivi mobili è meglio optare per una connessione 4G e là dove è possibile per il 5G. In questo modo si potrà avere una migliore visione dei contenuti in streaming. Ancora, se si sta utilizzando una rete wi-fi pubblica, è importante ricordarsi che la banda a disposizione potrebbe essere limitata, perché la stessa rete è condivisa con più utenti, causando fastidiosi rallentamenti nella visualizzazione dei contenuti.

Velocità di connessione

La velocità di connessione è fondamentale per vedere le partite in live streaming. Per verificare la velocità della propria connessione a internet basta eseguire un semplice speed test gratis, disponibile attraverso diversi portali online come Fast, Speedtest o Misurainternet.

  • Per vedere la partita su smart Tv, console, laptop e computer per una qualità hd (720p) l’ideale sarebbe disporre di almeno 9 Mbps in hd. Per una visione in full hd con profilo 1080p, la velocità di connessione raccomandata è di 16 Mbps.
  • Per seguire la partita da smartphone, con dati mobili, è consigliabile una velocità di connessione di almeno 3.0 Mbps per qualità sd (inferiore a 720p) e in hd (720p) di 6 Mbps.

Partite in streaming senza scatti: attenzione ai dispositivi

Oltre alla connessione a una rete internet anche i dispositivi giocano un ruolo importante per poter veder le partite in streaming senza scatti sulla piattaforma di Dazn. In questo caso bisogna prestare attenzione a due aspetti: posizione e numero di dispositivi connessi alla rete.

La posizione dei dispositivi rispetto al router Wi-Fi

Se si usa una connessione Wi-Fi, è consigliabile guardare la partita in streaming su di un dispositivo che non si trovi molto lontano dal router. Infatti, eventuali ostacoli strutturali come muri o soffitti, potrebbero causare una maggiore dispersione del segnale e quindi di conseguenza comportare quei fastidiosi rallentamenti o partite che vanno a scatti - magari interrompendo l’azione proprio sul più bello. Se non si può spostare il dispositivo o il router è bene adottare un ripetitore che migliorerà la connessione.

Numero di dispositivi connessi alla stessa rete

La presenza di più strumenti capaci di connettersi alla rete domestica potrebbe peggiorare la qualità dei contenuti in live streaming. Con più dispositivi connessi alla rete è facile infatti che la rete domestica vada in sovraccarico, causando i problemi che tutti conosciamo come i rallentamenti, se non perdita di segnale. Per questo, prima di vedere l’incontro è consigliabile disconnettere tutti i dispositivi che non sono necessari: il cellulare può tranquillamente usare i propri dati mobili.

Partite in streaming senza scatti: preferire il cavo ethernet alla Wi-Fi

E se la connessione Wi-Fi quel giorno è particolarmente ballerina è importante ricordare che una rete cablata, rispetto al Wi-fi, consente di avere una minore dispersione del segnale. Collegare il computer o la smart Tv a un cavo ethernet permette quindi di ottimizzare la connessione e quindi migliorare la visione dell’incontro.

Iscriviti a Money.it