Sponsorizzato

Come comprare Ethereum. Guida semplice

Redazione Crypto

27 Marzo 2024 - 13:11

Come comprare Ethereum? Guida passo dopo passo su come acquistare la criptovaluta seconda solo al Bitcoin.

Come comprare Ethereum. Guida semplice

Come comprare Ethereum? Questa è la prima domanda che si pone chi stai valutando di entrare nel mondo delle criptovalute.

Chi è alla ricerca di possibili opportunità di investimento spesso sceglie di acquistare Ethereum, l’antagonista del più famoso Bitcoin. Questo perché è una criptovaluta nota e seconda nella classifica delle migliori criptovalute al mondo.

Ma chi è nuovo nel settore ha necessità di comprendere in maniera semplice come fare, evitando possibili truffe.

Per questo motivo abbiamo raccolto in una guida tutto ciò che c’è da sapere su come comprare Ethereum (Ether o ETH).

In sintesi, è possibile comprare Ethereum:

  • scambiando euro (o altra valuta) per Ethereum
  • scambiando Bitcoin (o altra criptovaluta valuta) per Ethereum

Ciò è possibile tramite i cosiddetti exchange. In alternativa, è possibile fare trading su CFD che seguono l’andamento della quotazione di Ethereum attraverso i broker. O ancora, è possibile creare (fare mining) Ethereum in modo indipendente.

Esistono degli ostacoli da superare, come nel caso in cui si vogliano comprare bitcoin. Ma, chiarendo ogni dubbio, di seguito troverai sicuramente il modo di comprare Ethereum che più fa per te.

Cos’è Ethereum, in sintesi

Ethereum è più di una semplice criptovaluta; è una piattaforma software decentralizzata che consente la creazione e l’esecuzione di contratti intelligenti e applicazioni decentralizzate (DApps) senza tempi di inattività, frodi, controllo o interferenze da parte di terze parti. Ethereum si propone di creare un network completamente decentralizzato e più sicuro.

ETH è la valuta nativa di Ethereum, utilizzata per tutte le transazioni sulla rete.

Ethereum utilizza la tecnologia blockchain per eseguire gli smart contract. Questi sono contratti digitali che si auto-eseguono quando vengono soddisfatte determinate condizioni predefinite. Questi contratti sono scritti in un linguaggio di programmazione chiamato Solidity e vengono eseguiti sulla Ethereum Virtual Machine (EVM), che è un ambiente di esecuzione decentralizzato.

Gli smart contract consentono l’automazione di transazioni e accordi, eliminando la necessità di intermediari.

Come comprare Ethereum

Ora che hai una comprensione di base di Ethereum, vediamo come è possibile comprare questa criptovaluta. È possibile acquistare Ethereum attraverso:

1) Exchange di criptovalute
Puoi acquistare Ethereum sugli exchange di criptovalute. Queste piattaforme ti consentono di scambiare valute tradizionali, come dollari o euro, con Ethereum.

2) Broker di trading su CFD
Puoi comprare Ethereum attraverso broker di trading online. Questi offrono strumenti e servizi per negoziare criptovalute, compreso Ethereum.
fondi di investimento

3) Fondi
Se preferisci un’opzione più diversificata, puoi considerare l’investimento in fondi di criptovaluta. Questi fondi consentono agli investitori di acquistare una quota di un portafoglio diversificato di criptovalute, tra cui Ethereum. Alcuni esempi di fondi di criptovalute includono Grayscale Ethereum Trust e Bitwise 10 Crypto Index Fund.

Prima di iniziare ad investire in Ethereum, è importante fare una ricerca approfondita e comprendere i rischi associati al trading di criptovalute. Assicurati di avere una strategia di investimento chiara e di consultare un consulente finanziario qualificato se necessario.

Comprare Ethereum su un exchange

Con la nascita di una nuova e grande opportunità su internet, sono molti i truffatori che si buttano approfittando dell’ondata di novità e della mancanza di informazioni.
Per questo motivo è opportuno scegliere bene l’exchange sul quale acquistare criptovalute.

Questi sono centri di scambio online che permettono di comprare Ethereum, Bitcoin e altre criptovalute. È importante scegliere un exchange affidabile e di cui già migliaia di persone sono soddisfatte.
Tra questi spicca Cryptosmart, exchange di criptovalute 100% italiano.

Cryptosmart la prima piattaforma interamente italiana per comprare, vendere e depositare asset digitali come criptovalute. I pilastri alla base dei servizi offerti sono quelli della trasparenza, facilità di utilizzo e sicurezza.

L’exchange è rivolto agli operatori professionali e a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo criptovalute per la prima volta, rendendo la gestione delle operazioni semplice e lineare anche grazie alla sede in Italia.

Con Cryptosmart è possibile effettuare operazioni a basso costo, in modo indipendente e con la possibilità di ricevere assistenza personalizzata.

Ecco una guida passo passo su come comprare Ethereum su un exchange come Cryptosmart:

Crea un account
Una volta individuata la piattaforma più adatta alle proprie esigenze, il primo passo è aprire un conto. Occorre fornire nome, indirizzo e altre forme di identificazione richieste dall’exchange.

Deposita liquidità
Il prossimo step prevede il caricamento di capitale (Euro) sul conto. È possibile utilizzare il proprio conto bancario o carta di debito, così da essere finalmente pronti per comprare Ethereum.

Quando si carica una valuta tradizionale - come può essere l’euro - il passaggio è relativamente veloce. Il discorso cambia se si vogliono utilizzare altre criptovalute già in proprio possesso per comprare Ethereum. In questo caso i trasferimenti di codici necessari possono richiedere del tempo.

Comprare Ethereum
Ora si è in possesso di un account verificato sul quale è stata anche depositata della liquidità. A questo punto può iniziare a comprare Ethereum e altre criptovalute tramite l’exchange.

Ogni piattaforma ha un’interfaccia propria, più o meno semplice da usare. Quella di Cryptosmart è immediatamente comprensibile e di facile utilizzo. I tempi di elaborazione necessari per ogni transazione possono in generale variare in base al numero totale di transazioni richieste ed altri fattori.

Sposta Ethereum su un wallet
Una volta finito di comprare Ethereum su un exchange, è possibile spostare la criptovaluta acquistata su un wallet (ovvero un portafogli) sotto il proprio diretto controllo. In alternativa, si può scegliere di conservarli presso l’exchange.

Comprare Ethereum con un exchange ti permette di possedere direttamente la criptovaluta e di utilizzarla per fare acquisti o trasferimenti di denaro.

Inoltre, si ha la possibilità di vendere Ethereum nel momento in cui il prezzo raggiunge un livello soddisfacente. Così si genera un profitto dalla differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita.

Come comprare Ethereum con CFD

La seconda opzione per comprare Ethereum è fare trading tramite CFD con un broker regolamentato e autorizzato.

I CFD (Contratti per Differenza) sono strumenti finanziari derivati che permettono di speculare sul prezzo di Ethereum senza possederne direttamente la criptovaluta. Tale strumento è adatto per chi ha come obiettivo speculare sui movimenti della quotazione di Ethereum.

I CFD aumentano e diminuiscono di valore a seconda della quotazione di mercato dell’Ethereum. Se la criptovaluta sale di valore, allora anche il CFD su Ethereum sale, generando così un guadagno per il trader.

Ecco i passaggi da seguire per fare trading di Ethereum con un broker:

Apri un conto su un broker
Accedi al sito ufficiale del broker e crea un account gratuito fornendo le informazioni richieste.

Verifica il tuo account
Come per l’acquisto tramite un exchange, potrebbe essere necessario verificare il tuo account fornendo documenti di identità validi.

Deposita fondi sul tuo conto
Dopo aver verificato il tuo account, deposita i fondi necessari per fare trading di Ethereum.

Scegli la quantità e la direzione del trade
Seleziona la quantità di Ethereum che desideri negoziare e la direzione del trade (long o short). Andare long significa puntare al rialzo del prezzo di Ethereum, mentre andare short significa puntare al ribasso.

Monitora il trade e gestisci il rischio
Una volta aperto il trade, monitora l’andamento del prezzo di Ethereum e gestisci il rischio impostando livelli di stop loss e take profit.

Fare trading di Ethereum con i CFD ti permette di sfruttare la leva finanziaria, che consente di amplificare i potenziali profitti. Non dovrai preoccuparti di commissioni di transazione. Molti broker guadagnano attraverso lo spread, la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita del CFD.

Comprare Ethereum con Bitcoin

Se non vuoi cambiare euro in Ethereum o pensi che lo spread da pagare presso gli exchange sia troppo alto o, ancora, che non ci sia abbastanza liquidità sul mercato, ti serve un metodo alternativo per comprare Ethereum. In questo caso il modo migliore per farlo è quello di usare Bitcoin.

Creare Ethereum (mining)

Il mining di criptovalute è un processo che coinvolge la risoluzione di complessi problemi matematici. I cosiddetti miners rappresentano la base di molti network di criptovalute. Questi dedicano il loro tempo e la loro potenza di calcolo per risolvere questi problemi matematici.

Così forniscono una cosiddetta «proof-of-work» (prova di lavoro) alla rete, che verifica le transazioni di Ether (ETH). Ethereum, come Bitcoin, utilizza attualmente un processo di consenso proof-of-work (PoW) e passerà presto a un meccanismo di consenso proof-of-stake (PoS).

Oltre a ciò, i minatori sono responsabili della creazione di nuovi token Ethereum attraverso questo processo. Ciò perché ricevono ricompense in Ethereum per aver completato con successo un compito di proof-of-work (PoW).

Il PoW si basa su proprietà fondamentali della funzione hash, un dato «criptato» che viene derivato in modo procedurale da un input arbitrario. La differenza tra gli hash e la crittografia standard è che il processo avviene solo in una direzione.

L’unico modo significativo per trovare quale input è stato utilizzato per generare un dato hash è provare a hashare tutte le possibili combinazioni di input e vedere quale si adatta. Ciò viene ulteriormente complicato dal fatto che anche piccole variazioni nei dati iniziali producono risultati completamente diversi.

La proof-of-work ha inizio designando un elenco di hash desiderati in base al parametro di «difficoltà». I minatori devono forzare bruta una combinazione di parametri, inclusi l’hash del blocco precedente, per creare un hash che soddisfi le condizioni imposte dalla difficoltà.

Questo è un compito energivoro che può essere facilmente regolato aumentando o diminuendo la difficoltà. I minatori hanno una determinata «hash rate» che definisce quante combinazioni provano in un secondo, e più minatori partecipano, più difficile è replicare la rete per entità esterne. Mettendo in atto un vero lavoro, i minatori garantiscono la sicurezza della rete.

Perché comprare Ethereum

Ci sono diverse ragioni per considerare di comprare Ethereum.

Prima di tutto, questa valuta digitale ha dimostrato un notevole potenziale nel settore delle applicazioni decentralizzate. Grazie agli smart contract, Ethereum offre una piattaforma flessibile per la creazione di applicazioni innovative e soluzioni blockchain personalizzate.

Questo ha attirato l’interesse di numerosi sviluppatori e imprese, che stanno sfruttando le potenzialità di Ethereum per trasformare diversi settori.

Inoltre, Ethereum ha dimostrato una solida performance dal punto di vista degli investimenti. Nel corso degli anni, il prezzo è aumentato in modo significativo, offrendo notevoli opportunità di guadagno agli investitori.

Tuttavia, è importante notare che il mercato delle criptovalute è altamente volatile e comporta dei rischi.

Prima di comprare Ethereum, è consigliabile fare una ricerca approfondita, valutare il proprio livello di rischio e consultare un consulente finanziario qualificato.

I rischi di comprare Ethereum

Quando si decide di investire in Ethereum o in qualsiasi altra criptovaluta, è fondamentale essere consapevoli dei rischi coinvolti. Ecco alcuni dei principali fattori da considerare:

Volatilità dei Prezzi
Le criptovalute sono note per la loro estrema volatilità. Il prezzo di Ethereum può variare significativamente in un breve periodo di tempo, il che può portare sia a grandi guadagni sia a significative perdite. Prima di investire, assicurati di avere una strategia di investimento chiara e di considerare se sei in grado di affrontare potenziali fluttuazioni di prezzo.

Sicurezza
Anche se la tecnologia blockchain è generalmente sicura, gli scambi e i portafogli di criptovalute possono essere vulnerabili agli attacchi informatici. Scegliere fornitori rispettabili e utilizzare misure di sicurezza robuste, come l’autenticazione a due fattori e i portafogli hardware, può aiutare a proteggere i tuoi investimenti.

Normativa
Il panorama normativo delle criptovalute è ancora in fase di sviluppo e può variare notevolmente tra i diversi paesi. Cambiamenti nelle leggi e nelle normative possono influenzare il valore delle criptovalute e la loro accettazione. È importante tenersi aggiornati sulle normative locali e globali che potrebbero influenzare il tuo investimento in Ethereum.

Conclusioni

Sia l’acquisto diretto di Ethereum tramite un exchange che il trading di Ethereum tramite CFD con un broker hanno i loro vantaggi e svantaggi.

La scelta dipende dalle tue preferenze personali, dalla tua esperienza nel trading e dagli obiettivi finanziari che hai. Assicurati di fare una ricerca approfondita e di comprendere i rischi associati a entrambe le opzioni prima di prendere una decisione.

Ricorda che il trading di criptovalute è altamente volatile e presenta rischi significativi. Prima di iniziare a fare trading, assicurati di avere una buona conoscenza dei mercati finanziari e di utilizzare solo i fondi che puoi permetterti di perdere.

FAQ

Cosa differenzia Ethereum da Bitcoin?
Ethereum e Bitcoin sono entrambe criptovalute, ma hanno scopi e funzionalità diversi. Bitcoin è stato creato principalmente come alternativa digitale al denaro e come riserva di valore. Ethereum, d’altra parte, è una piattaforma che consente lo sviluppo di contratti intelligenti e applicazioni decentralizzate (DApps), con la sua valuta, ETH, che alimenta queste operazioni sulla rete Ethereum.

È sicuro investire in Ethereum?
Come per qualsiasi investimento, ci sono dei rischi. Tuttavia, adottando le giuste precauzioni di sicurezza, come l’utilizzo di portafogli sicuri e la scelta di scambi affidabili, è possibile ridurli significativamente. È anche importante fare una ricerca approfondita e, se necessario, consultare un consulente finanziario.

Come posso vendere il mio Ethereum?
Puoi vendere Ethereum attraverso lo stesso scambio dove lo hai acquistato. Il processo di vendita di solito coinvolge la vendita di ETH per una valuta fiat (come USD o EUR) o per un’altra criptovaluta, seguendo procedure simili all’acquisto.

Money academy

Questo articolo fa parte delle Guide della sezione Money Academy.

Visita la sezione

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

129 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo