Chi è Stephanie Grisham, fresca dimissionaria della Casa Bianca

Marco Ciotola

07/04/2020

06/07/2021 - 17:28

condividi

Ha appena lasciato il suo incarico di portavoce della Casa Bianca, ma non si allontanerà di molto dai vertici dell’esecutivo USA. Ecco chi è Stephanie Grisham

Chi è Stephanie Grisham? Se lo chiedono in tanti in queste ore, con la notizia delle sue dimissioni dal ruolo di portavoce della Casa Bianca che rimbalzano di testata in testata.

Lasciare l’incarico è stata di fatto per lei una scelta obbligata da Mark Meadows, nuovo capo di gabinetto di Donald Trump. Quest’ultimo ha stabilito per la Grisham un ritorno al suo ruolo di capo-staff e portavoce della First Lady Melania Trump, come d’altronde annunciato qualche ora fa dalla first lady.

Non si allontanerà di molto quindi dai vertici dell’esecutivo USA, e di sicuro senza dissapori, stando anche alla calorosa accoglienza di lady Trump:

“Sono entusiasta di dare il bentornato a Stephanie in questo nuovo ruolo. È stata un pilastro e un vero leader nell’amministrazione fin dai primi istanti, e so che eccellerà anche ora”.

Grisham era stata a capo delle comunicazioni della first lady prima di assumere anche i ruoli di segretario stampa e direttore delle comunicazioni della Casa Bianca lo scorso giugno.

Chi è Stephanie Grisham

Come riportato anche dalla CNBC, nei suoi nove mesi da portavoce della Casa Bianca Grisham, che ha 43 anni, non ha mai tenuto il tradizionale briefing con la stampa nella sala riunioni, un compito ordinario per quasi tutti gli altri segretari stampa moderni.

La circostanza ha fatto storcere il naso a più di qualche osservatore, teorizzando anche come il suo ruolo possa essere stato manovrato a seconda delle necessità del momento.

Si è comunque detta “onorata di aver servito sia il Presidente che la First Lady”, e ha garantito la sua assistenza ai sostituiti per tutto il tempo che servirà.

L’ultima spalla di Ivanka, Lindsay Reynolds, è stata a capo dello staff della first lady per più di tre anni, ma si è dimessa a inizio di questa settimana manifestando la sua volontà di “passare del tempo con la mia famiglia”.

Le diverse scosse al team di comunicazione della Casa Bianca arrivano a poco più di una settimana di distanza dall’insediamento del nuovo capo dello staff del presidente Trump, Mark Meadows, che si è dimesso formalmente come membro del Congresso della Carolina del Nord per avviare il nuovo incarico.

Alla fine dello scorso mese, anche la vicedirettrice delle comunicazioni alla Casa Bianca, Jessica Ditto, ha annunciato l’intenzione di lasciare, allo scopo - secondo quanto riferito - di entrare nel settore privato.

Iscriviti a Money.it