Cambio euro dollaro: quale direzione dopo il fallimento dell’Eurogruppo?

Il cambio euro dollaro ha imboccato la via del ribasso in seguito al fallimento dell’Eurogruppo. Cosa aspettarsi adesso?

Cambio euro dollaro: quale direzione dopo il fallimento dell'Eurogruppo?

Il cambio euro dollaro ha reagito negativamente al fallimento dell’Eurogruppo.

Il meeting, iniziato nel pomeriggio di ieri, è continuato per tutta la notte e si è protratto fino alle prime ore della mattinata odierna. Poi la notizia del rinvio (il secondo) delle discussioni alla giornata di domani, giovedì 9 aprile.

Tanto è bastato al cambio euro dollaro per tornare a scambiare sotto pressione. La quotazione, però, non si è data per vinta.

Cambio euro dollaro: quale direzione dopo Eurogruppo?

Nella giornata di ieri, le pressioni sul biglietto verde determinate da un rinnovato sentiment di propensione al rischio, hanno permesso alla quotazione dell’EURUSD di imboccare vistosamente la via del rialzo.

Da minimi di 1,07, il cambio euro dollaro è risalito oltre quota 1,09, ma lo slancio ha avuto vita breve.

La coppia è progressivamente tornata a perdere terreno ed è scivolata intorno a 1,083 nel momento in cui sono giunte le prime notizie sul fallimento dell’Eurogruppo.

I membri dell’UE non sono riusciti a trovare un accordo sugli strumenti da utilizzare per fronteggiare l’emergenza coronavirus e le discussioni sono state rimandate a domani.

Poco dopo la forte flessione, però, la quotazione dell’EURUSD ha tentato di limare le perdite e di risalire intorno a 1,086. Tutti gli occhi saranno ora puntati sui verbali Fed di questa sera, che forniranno indizi aggiuntivi sulle recenti decisioni prese dalla banca centrale USA.

Al momento in cui si scrive, il cambio euro dollaro sta viaggiando con un ribasso dello 0,3% su quota 1,085.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories