La BundesBank lancia l’allarme: Germania potrebbe essere in recessione

Con il dato relativo il terzo trimestre, la prima economia europea potrebbe essere finita in recessione tecnica. A dirlo è la BundesBank.

La BundesBank lancia l'allarme: Germania potrebbe essere in recessione

L’economia tedesca potrebbe aver fatto registrare una contrazione nel terzo trimestre. A dirlo è nientepopodimeno che l’autorevole BundesBank.

Secondo quanto rilevato dall’istituto centrale, che oggi ha pubblicato il suo report mensile, il rallentamento registrato dall’export ora minaccia di influenzare anche l’economia domestica.

Germania: BundesBank, andamento export è decisivo

Ovviamente il riferimento è alla guerra commerciale che, frenando il commercio mondiale influenza negativamente la prima economia europea, che dell’export ha sempre fatto il suo marchio di fabbrica.

“Nel terzo trimestre 2019, l’output tedesco potrebbe aver fatto registrare una nuova, leggera, contrazione”, riporta lo studio elaborato dall’istituto guidato da Jens Weidmann.

“Il fattore decisivo è rappresentato dalla continua flessione nei settori orientati alle esportazioni”.

Dopo il -0,1% del secondo trimestre, per il dato tedesco si tratterebbe del secondo segno meno consecutivo: in termini statistici, quando il Prodotto interno lordo fa segnare una variazione congiunturale negativa per due trimestri consecutivi si parla di recessione tecnica.

Germania: BundesBank, rallentamento minaccia domanda interna

Non arrivano buone notizie dagli indicatori anticipatori. “Gli indicatori anticipatori attualmente danno pochi segnali di una ripresa sostenibile nell’export e di una stabilizzazione del settore industriale” questo finisce per incrementare le probabilità “che il rallentamento si estenda ancor di più ai settori più orientati alla domanda interna”.

In qualunque caso, conclude il report della BuBa, “una recessione nel senso di un significativo, ampio e duraturo declino nella produzione con una sottoutilizzazione degli impianti non è attualmente in arrivo”.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories