Borsa di Milano oggi, 2 settembre: il Ftse Mib rimbalza

Redazione - Giacomo Andreoli

02/09/2022

02/09/2022 - 17:59

condividi

Borsa di Milano oggi, 2 settembre: Piazza Affari dopo una serie di sedute negative guadagna terreno, sulla scia dei dati positivi delle borse americane.

Borsa di Milano oggi, 2 settembre: il Ftse Mib rimbalza

Piazza Affari evidenzia un netto recupero del 2,91% a 21.921,26 punti, interrompendo il ciclo ribassista avviato venerdì scorso.

Anche i principali indici europei, dopo i risultati negativi della seduta di ieri e degli ultimi giorni di agosto, chiudono in rialzo. I rimbalzi arrivano in scia ai guadagni di Wall Street. Ad agosto l’economia statunitense ha registrato un aumento di 315mila nuovi posti di lavoro, contro i 300mila attesi.

In lieve aumento il rapporto euro/dollaro e segno positivo anche per gli scambi dell’oro e del greggio. Cala anche lo spread tra Btp e Bund tedeschi, che torna a muoversi sui 230 punti base. Scende, quindi, pure il rendimento del titolo decennale, ora attorno al 3,8%.

Borsa di Milano oggi, 2 settembre: aggiornamento delle ore 18.00, Ftse Mib in netto rialzo

Il Ftse Mib guadagna il 2,91% e chiude in netto rialzo a 21.921,26 punti.Sul listino principale di Piazza Affari brilla Exor, che segna un guadagno dello 6,29%. Bene anche i titoli bancari e gli industriali. Recuperano terreno anche Eni (+3,07%), Enel (+2,41%) e Inwit (+1,83%).

Per quanto riguarda quest’ultima gli analisti di Credit Suisse si aspettano un ulteriore miglioramento della guidance del gruppo al 2023 da parte del management per la natura di «inflation winner» del business messo in campo. In coda al listino, invece, Atlantia (vicina alla parità, con un rialzo del 0,13%) e Leonardo, unico titolo in lievissimo calo (-0,02%).

Aggiornamento delle ore 14.30, Ftse Mib positivo

Alle 14.30 il Ftse Mib sale dell’1,68% a 21.660 punti. Segno positivo per il settore bancario con BancoBPM e Banca Mediolanum che salgono rispettivamente del +3,64% e +3,44%. Bene anche Fineco Bank (+3,19%) e Banca Generali (+2,82%). Leonardo (-0,61%) e Telecom Italia (-0,24%) mostrano invece dati in controtendenza.

Ottima performance a metà seduta per Exor che segna +4,99%, acquisti anche su Stellantis (+1,11%). Il costruttore automobilistico ha registrato nel mese di agosto un aumento del 16,5% delle immatricolazioni in Italia rispetto ad una media di mercato del +9,9% nel confrontop con lo stesso mese del 2021.

Aggiornamento delle ore 9.30, Ftse Mib in risalita

Il Ftse Mib segna +0,83% con lo spread che cala a 234 punti. Il rendimento decennale, dopo essere ritornato al 4%, è ora in calo al 3,89%. Bene anche DiaSorin con un incremento dell’1,84%, Ferari e Moncler (entrambe a 1,72%), recupera anche Eni con +1,26%

Forti vendite su Telecom Italia che segna -1,54%, sotto i livelli di apertura anche Tenaris (-0,44%) e Leonardo (-0,63%).

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.