Bonus 80 Forze dell’Ordine confermato ufficialmente: ecco da quando verrà pagato

Simone Micocci

9 Marzo 2017 - 08:28

condividi

Bonus 80 euro per le Forze Armate e di Polizia: la Ragioneria di Stato ha bollinato il consenso della proroga per il 2017, ma per riceverlo in busta paga bisognerà aspettare.

Bonus 80 Forze dell'Ordine confermato ufficialmente: ecco da quando verrà pagato

Bonus 80 euro per le Forze dell’Ordine, finalmente è arrivata la conferma ufficiale: il contributo è stato prorogato per il 2017 e presto i militari delle Forze Armate e di Polizia li troveranno in busta paga, con tanto di arretrati.

Non c’erano dubbi sul fatto che gli 80 euro per le Forze Armate sarebbero stati prorogati anche per il 2017 poiché era stato lo stesso Ministro dell’Interno Marco Minniti a darne conferma.

Tuttavia in questi casi non c’è mai la certezza assoluta ed è per questo che si aspettava con ansia l’ufficialità. La comunicazione ufficiale è arrivata nella giornata di ieri, mercoledì 8 marzo, con la notizia che il consenso per il bonus degli 80 euro alla Polizia e alle Forze dell’Ordine è stato bollinato dalla Ragioneria di Stato. Nel dettaglio, per la conferma del bonus 80 euro per il 2017 la Ragioneria ha bollinato 980 milioni di euro.

A questo punto quello che in molti si chiedono è se gli 80 euro, insieme agli arretrati dei mesi scorsi, saranno in busta paga già da marzo, come tra l’altro aveva promesso il Ministro Minniti, oppure se bisognerà ancora aspettare. Facciamo chiarezza sulla questione.

Bonus 80 euro confermati: quando in busta paga?

Nel cedolino NoiPa di marzo non ci sarà il bonus di 80 euro. Infatti adesso che l’ostacolo più grande, quello della Ragioneria di Stato, è stato superato, è necessaria l’approvazione ufficiale del Decreto Ministeriale.

L’approvazione non è a rischio ma bisognerà aspettare almeno fino alla fine del mese. Quindi, siamo fuori il tempo limite per il bonus 80 euro nello stipendio di marzo e non è neppure scontata la sua presenza in quello di aprile. Se l’approvazione del DPCM che proroga il bonus 80 euro per il 2017 dovesse slittare di qualche giorno, infatti, tutto sarà rinviato a maggio.

Nello stipendio di marzo quindi non ci sarà alcun bonus, ma la speranza è che almeno vengano riparati tutti gli errori fatti nel calcolo del cedolino NoiPa di febbraio, quando ad alcuni militari delle Forze Armate e di Polizia è stato trattenuto erroneamente fino ad un terzo dello stipendio.

Bonus 80 euro: cosa succederà nel 2018?

Questo sarà l’ultimo anno in cui le Forze Armate e di Polizia riceveranno il bonus di 80 euro, poiché una volta che il riordino delle carriere, per il quale il testo è in esame in Parlamento, sarà a regime questa cifra diventerà strutturale in busta paga.

Di conseguenza, gli 80 euro non saranno più netti ma lordi quindi l’importo mensile sarà più basso. Con la stabilizzazione degli 80 euro in busta paga, però, ci saranno dei vantaggi sia sulla pensione che sul TFR.

A tal proposito potrebbe interessarti-Riordino delle carriere: i vantaggi per le Forze Armate e di Polizia.

Iscriviti a Money.it