Chi è e quanto guadagna Steven Zhang, il giovane presidente dell’Inter?

3 Maggio 2021 - 09:52

9 Giugno 2021 - 15:56

condividi

Steven Zhang è il più giovane presidente dell’Inter della storia ad aver vinto uno Scudetto: ecco la sua biografia e a quanto ammonta la disponibilità economica di Suning.

Chi è e quanto guadagna Steven Zhang, il giovane presidente dell'Inter?

Steven Zhang è nella storia dell’Inter, diventando il primo presidente straniero e il più giovane nella lunga storia dei nerazzurri a vincere lo Scudetto, primo trofeo da quando è alla guida dei menghini.

Zhang nell’ottobre 2018 è diventato il 21° presidente della storia dell’Inter, succedendo così a Erick Thohir che cinque anni prima era subentrato a Massimo Moratti.

Figlio di Jindong Zhang, fondatore di Suning il colosso cinese che detiene la maggioranza delle quote societarie, oltre ai successi sul campo di recente il giovane presidente ha dovuto affrontare anche diverse problematiche.

Per prima cosa ci sono le difficoltà economiche di Suning legate al Covid, tanto che si parla di una possibile vendita del club con i giocatori hanno deciso di rinunciare al premio Scudetto proprio per venire incontro alla società.

Poi c’è stata la vicenda Superlega, con l’Inter che inizialmente si è unita al gruppo dei 12 club scissionisti salvo poi, annusato il naufragio del progetto, fare una sorta di marcia indietro.

La biografia di Steven Zhang

Quando nell’estate 2016 Suning, azienda cinese leader nel campo degli elettrodomestici, ha rilevato il 68,55% delle quote dell’Inter da Erick Thohir sborsando in totale 700 milioni, il boss Jindong Zhang decise di mandare a Milano il giovane figlio Steven per seguire da vicino le sorti del club.

Nato a Nanchino il 21 dicembre del 1991, Steven Zhang dopo aver frequentato le scuole medie nella metropoli cinese (più di 8 milioni di abitanti), all’età di 15 anni si trasferisce negli Stati Uniti dove frequenta la Mercersburg Academy.

Sempre in Pennsylvania, si laurea Scienze dell’Economia alla Wharton School of University dopo aver declinato gli inviti del MIT e della Duke University. Terminato il college, inizia a lavorare per la famosa banca d’investimento Morgan Stanley.

Nel 2016 quindi torna in Cina a Nanchino per lavorare con il gruppo di famiglia Suning, assumendo l’incarico di direttore per lo sviluppo commerciale.

Quando poi nel giugno dello stesso anno l’azienda diventa l’azionista di maggioranza dell’Inter, viene quindi mandato a Milano entrando nel consiglio d’amministrazione.

Dopo l’acquisto anche del restante 30% delle quote in possesso di Erik Thohir, Steven Zhang il 26 ottobre 2018 è stato nominato dal consiglio d’amministrazione dell’Inter nuovo presidente.

Il patrimonio

Attualmente Suning, fondata partendo da un negozio di elettrodomestici da Jindong Zhang nel 1990, può contare su più di 300.000 dipendenti con un fatturato nel 2020 pari a 85,5 miliardi di euro.

Secondo la classifica stilata da Hurun, un centro di ricerca cinese, Jindong Zhang è attualmente la 170° persona più ricca al mondo con un patrimonio personale stimato in 14 miliardi di dollari.

Per Forbes invece Jindong Zhang avrebbe al marzo 2021 un patrimonio personale pari a 7,1 miliardi di dollari. Nonostante questo, Suning è in difficoltà economiche a causa del Covid.

Il governo cinese infatti avrebbe imposto di ridimensionare gli investimenti nel calcio, con la famiglia Zhang che così starebbe da tempo cercando un partner nella gestione dell’Inter che possa garantire nell’immediato liquidità al club.

Argomenti

# Inter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Iscriviti a Money.it

Money Stories