Biden è presidente USA, ecco i suoi primi ordini esecutivi

Mario D’Angelo

20/01/2021

20/01/2021 - 18:41

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il presidente Joe Biden, non appena entrato nello Studio Ovale, firmerà 17 ordini esecutivi che segneranno la prima inversione di rotta con Trump.

Biden è presidente USA, ecco i suoi primi ordini esecutivi

Diciassette ordini esecutivi già nelle prime ore nello Studio Ovale. Joe Biden, che ha giurato come 46mo presidente degli Stati Uniti, vuole mettere immediatamente in chiaro che la sua politica segnerà un’inversione di rotta rispetto a quella del suo predecessore Donald Trump.

Secondo quanto riportato dal team di transizione, infatti, una volta conclusa la cerimonia di inaugurazione Biden entrerà nello studio legale per firmare una serie di ordini esecutivi su temi che hanno segnato il mandato di Trump, come la gestione della pandemia di Covid-19 e il rientro degli Stati Uniti nell’Accordo di Parigi.

Ordine esecutivo di Biden: mascherina obbligatoria negli edifici federali

Nel suo discorso d’addio, Donald Trump non ha mai nominato il suo successore e ha annunciato che tornerà “in qualche modo”.

Ma nelle prime ore dentro lo Studio Ovale, Biden firmerà ben 17 ordini esecutivi che segneranno già adesso il punto di svolta rispetto all’amministrazione precedente.

Molte decisioni riguardano la pandemia di Covid-19, su cui Trump ha sempre tenuto una posizione ambigua. Il primo è quello di una “100 Days Masking Challenge”, in cui sarà reso obbligatorio indossare la mascherina all’interno degli uffici federali. Sempre per far fronte al Covid-19, sarà creata una struttura di coordinamento federale nazionale. Saranno estese la moratoria sugli sfratti e la pausa sul debito studentesco.

La pandemia continuerà a peggiorare prima di migliorare”, ha detto il capo della crisi Covid-19 dell’amministrazione Biden Jeff Zients, che ha aggiunto: “Questa è chiaramente un’emergenza nazionale e la tratteremo come tale”. I morti di coronavirus in USA hanno superato le 400.000 morti.

USA rientrano in OMS e Accordo di Parigi sul clima

Altro importante cambio di passo rispetto all’amministrazione Trump sarà il ritorno degli Stati Uniti nell’Organizzazione Mondiale della Sanità e negli Accordi di Parigi sul clima. Biden reintrodurrà, inoltre, una serie di regole per la protezione ambientale rimosse dal tycoon.

Biden cancellerà inoltre il permesso per la costruzione dell’oleodotto Keystone XL, oleodotto di 1.900 chilometri che ha un costo di circa 8 miliardi di dollari. La notizia ha allarmato immediatamente il Canada e, soprattutto, la provincia dell’Alberta dove si concentra l’industria petrolifera del Paese.

Quanto ai diritti civili, Biden firmerà ordini esecutivi per fermare la costruzione del muro al confine con il Messico e per interrompere il Muslim Ban.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories