Leonardo si rafforza in USA con una nuova commessa milionaria: cosa prevede?

Azioni Leonardo sotto osservazione dopo l’aggiudicazione di una nuova commessa milionaria negli Stati Uniti

Leonardo si rafforza in USA con una nuova commessa milionaria: cosa prevede?

Azioni Leonardo sotto la lente oggi a Piazza Affari. Il titolo continua a destare interesse dopo il rally messo a segno nel pieno delle tensioni tra Iran e USA.

La società leader nei settori difesa, sicurezza e aerospazio si è appena aggiudicata una nuova commessa negli Stati Uniti. Il contratto milionario conferma la solida presenza dell’azienda nel mercato oltre oceano, allargando le possibilità di business grazie alla strategica collaborazione con la US Navy.

Soddisfazione è stata subito espressa da Alessandro Profumo, amministratore delegato della società. L’aggiudicazione, infatti, è un chiaro segnale degli elevati livelli di qualità, innovazione e avanguardia dei velivoli e dei sistemi di addestramento dell’azienda.

Gli investitori tengono sotto osservazione le azioni Leonardo, che stanno scambiando con un rialzo di oltre mezzo punto percentuale.

Azioni Leonardo in focus: occhi puntati su contratto in USA

In questo inizio 2020 è arriva una commessa importante per l’azienda italiana dell’aerospazio. Come annunciato in un comunicato ufficiale della società, infatti, Leonardo si è aggiudicata un contratto negli Stati Uniti per la fornitura di elicotteri, ricambi e addestramento specializzato.

Nello specifico, attraverso la controllata AgustaWestland Philadelphia Corp, il gruppo guidato da Profumo ha stipulato un accordo con il Dipartimento della Difesa USA per produrre e consegnare 32 elicotteri TH-73A.

Il contratto prevede anche la fornitura di un pacchetto di parti di ricambio e di servizi specifici di supporto e di equipaggiamento. Inoltre, l’azienda italiana si occuperà dell’addestramento dei piloti e dei tecnici addetti alla manutenzione.

La produzione dei velivoli e delle componenti comprese nella commessa sarà realizzata nello stabilimento di Philadelphia, con consegna finale prevista per ottobre 2021.

Il contratto è stato assegnato all’azienda italiana a seguito di una gara. Il valore complessivo del progetto è rilevante, pari a 176,47 milioni di dollari (158,34 milioni di euro), erogati grazie ai fondi assegnati alla Marina USA per l’anno fiscale 2020. La portata della commessa è significativa, per questo gli occhi sono puntati sulla performance delle azioni Leonardo a Piazza Affari.

Business in crescita negli USA

Con quest’ultimo contratto stipulato negli Stati Uniti, l’azienda italiana dell’aerospazio e della sicurezza conferma gli ottimi rapporti strategici e di affari con i partner istituzionali della difesa statunitense.

Nelle sue parole di commento, infatti, Profumo ha dichiarato che:

“Con una presenza quasi quarantennale a Philadelphia, siamo orgogliosi di esser stati scelti dalla U.S. Navy come nuovo partner in questo programma e di poter dare un contributo importante al futuro della difesa degli Stati Uniti.”

Il progetto degli elicotteri TH-119 si inserisce in un piano di incremento del business militare e della presenza nei programmi di difesa statunitense, sempre più all’avanguardia.

Al momento in cui si scrive le azioni Leonardo stanno guadagnando lo 0,5%, scambiando a 11,36 euro.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Leonardo (ex Finmeccanica)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.