Assunzioni Ferrovie dello Stato per diplomati e laureati: profili ricercati e come candidarsi

Giorgia Bonamoneta

19 Gennaio 2023 - 23:06

condividi

Ferrovie dello Stato apre a nuove assunzioni. L’azienda è alla ricerca di diverse figure. Ecco quali sono i profili ricercati e come candidarsi.

Assunzioni Ferrovie dello Stato per diplomati e laureati: profili ricercati e come candidarsi

Nuove opportunità di lavoro in Ferrovie dello Stato. L’azienda di trasporto ferroviario è alla ricerca di figure varie da selezionare per l’assunzione. Nel mese di gennaio, e fino a febbraio, saranno pubblicate le nuove offerte di lavoro per diversi livelli di istruzione. Infatti ci sono proposte di lavoro non solo per i laureati, ma anche per i diplomati.

Tra le figure ricercate per esempio vi è l’addetto agli affari legali e posizioni per ingegneri gestionali e informatici. In alcuni località si cercano anche assistenti per i lavori per la direzione operativa infrastrutture e molte altre figure. Per chi cerca un impiego o una nuova esperienza lavorativa Ferrovie dello Stato apre quindi a diverse posizioni, con un’ampia varietà di requisiti per diverse tipologie di candidati.

Di seguito tutte le informazioni necessarie su come candidarsi alle posizioni di aperte in Ferrovie dello Stato. Ecco quali sono i requisiti e come candidarsi.

Ferrovie dello Stato: profili ricercati e requisiti

Sono diverse le posizioni aperte per lavorare in Ferrovie dello Stato. Tra queste troviamo:

  • addetto affari legali
  • operatori della sosta
  • ingegneri gestionali
  • ingegneri informatici
  • project planner assistant
  • assistenti lavori per la direzione operativa

Ecco nello specifico cosa serve per candidarsi alle diverse posizioni.

Addetto affari legali:
Come addetto affari legali (nella sede di Roma) il candidato dovrà rispettare un requisito fondamentale. Questo infatti dovrà essere in possesso di una laurea in Scienze dei servizi giuridici o in Giurisprudenza e avere già esperienza nel ruolo, oltre a conoscere il Codice degli appalti pubblici e della normativa sulla privacy. La candidatura deve essere inviata entro il 1° febbraio.

Operatori della sosta:
Per gli operatori della sosta (sede di Milano, Verona, Venezia, Torino, Firenze, Bologna, Cagliari, Napoli e Palermo) è richiesto di possedere il diploma e avere un’ottima conoscenza dell’utilizzo del computer. La candidatura deve essere inviata entro il 29 gennaio.

Ingegneri gestionali e informatici:
Per le posizioni di ingegneri gestionali e informatici (presso la sede di Verona) si richiede il possesso di una laurea in Ingegneria e la flessibilità sul le trasferte. La candidatura va presentata entro il 31 gennaio.

Project Planner Assistant:
Per il ruolo di project Planner Assistant (presso la sede di Cagliari) è richiesta la laurea in Ingegneria gestionale, con competenze di pianificazione e gestione dei flussi dei materiali. La domanda va presentata entro il 31 gennaio.

Assistente lavori per la direzione operativa:
Infine per la figura di assistenti lavori per la direzione operativa infrastruttura si richiedono una laurea in Ingegneria elettrica, Elettronica, Telecomunicazioni o in Meccanica e Informatica.

Assunzioni Ferrovie dello Stato per diplomati e laureati: profili ricercati e come candidarsi

Per candidarsi a una delle figure professionali ricercate da Ferrovie dello Stato si deve possedere un account e accedere al sito. Una volta creato e caricato il proprio curriculum, con l’accesso è possibile inviare la propria candidatura spontanea o in risposta un annuncio di lavoro.

Al sito https://fscareers.gruppofs.it/jobs.php è possibile visionare tutte le candidature aperte e, una volta selezionata, inviare la propria domanda attraverso il tasto “Candidati”. Nella pagina specifica per la figura ricercata è presente anche la data entro il quale è possibile inviare la domanda, le sedi di lavoro, il tipo di contratto somministrato. Infine sono presenti tutte le richieste e i requisiti, l’attività e le mansioni previste utili per conoscere l’opportunità di lavoro nel dettaglio.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO