Ferrovie dello Stato

Ferrovie dello Stato S.p.A è la più importante società operante nel trasporto ferroviario italiano. Non va confusa con Trenitalia S.p.A azienda partecipata al 100% da Ferrovie dello Stato che si occupa della gestione del trasporto ferroviario passeggeri.

Le Ferrovie dello Stato sono state fondate nel 1905 dopo la statalizzazione delle ferrovie situate sul suolo italiano. Le tappe più importanti della storia delle Ferrovie dello Stato sono:

  • 1945: l’Azienda autonoma delle Ferrovie dello Stato è sotto il controllo del Ministero dei Trasporti;
  • 1986: l’azienda viene trasformata nell’ente pubblico economico chiamato Ferrovie dello Stato
  • 1992: Ferrovie dello Stato diventa una società per azioni con la partecipazione statale totale attraverso il Ministero dell’Economia e delle Finanze;
  • 2011: le Ferrovie dello Stato divengono Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A.

Oggi, con più di 70 mila dipendenti e 17mila chilometri di rete ferroviaria, Ferrovie dello Stato S.p.A. è il principale gestore del sistema ferroviario italiano

Ferrovie dello Stato, ultimi articoli su Money.it

Salvataggio Alitalia: Atlantia conferma disponibilità. Le ultime novità

Pubblicato il 15 ottobre 2019 alle 21:40

Salvataggio Alitalia: arriva oggi la notizia che Atlantia conferma la disponibilità a partecipare al piano di rilancio della compagnia aerea nazionale. Ci sono, però, quattro condizioni espresse dalla società. Analizziamo in dettaglio il comunicato.

Salvataggio Alitalia: un nuovo gruppo è pronto ad acquisire la compagnia

Pubblicato il 4 ottobre 2019 alle 17:08

Novità sul salvataggio di Alitalia. Secondo indiscrezioni un nuovo gruppo sarebbe pronto ad acquisire la compagnia aerea e ad evitare il triumvirato composto da Ferrovie dello Stato, Atlantia e Delta Air Lines. Ques’ultima tra l’altro non vorrebbe salvare Alitalia, ma smantellarla

Londra e la West Coast più vicine grazie alle ferrovie italiane

Pubblicato il 14 agosto 2019 alle 12:35

L’accordo siglato dal Trenitalia Uk prevede lo sviluppo e l’introduzione a partire dal 2026 dei nuovi servizi sulla nuova linea ad alta velocità da Londra a Birmingham che nei piani dovrebbe collegare 30 milioni di persone

Alitalia, il Mise assicura: “Niente proroghe”

Pubblicato il 9 luglio 2019 alle 00:09

Situazione ancora in stallo vista la mancanza del quarto componente della squadra, ma dal Mise assicurano l’assenza di proroghe: termine ultimo per presentare offerte resta il 15 luglio

|