Area 51, su FB quasi mezzo milione di persone dice che assalirà la base

“Assaltiamo l’Area 51, Non Possono Fermarci Tutti” è il nome del gruppo Facebook che ha raccolto quasi mezzo milione di partecipanti. Appuntamento nel deserto del Nevada per il 20 settembre

Area 51, su FB quasi mezzo milione di persone dice che assalirà la base

Un evento Facebook intitolato “Storm Area 51, They Can’t Stop All of Us” (“Assaltiamo l’Area 51, Non possono fermarci tutti”) ha raccolto oltre 460.000 partecipanti fra memer e veri appassionati di teorie sugli alieni. La pagina, nata per gioco, propone di riunirsi nel deserto del Nevada il 20 settembre e assalire la base militare statunitense, in cui si narra siano conservati corpi di extraterrestri.

“Andiamo a vedere quegli alieni”

Gli utenti confermati, alle 20,00 di venerdì 12 luglio, sono 465.624, mentre le persone interessate sono 470.108. Non ci sarebbe bisogno di aggiungere che l’evento in sé è uno scherzo, anche se non è da escludere che nel giorno prescelto qualcuno in effetti si presenti.

Il programma è presentato con un tono decisamente ironico: “Ci incontreremo tutti all’attrazione turistica dell’Area 51 Alien Center e coordineremo il nostro ingresso. Se corriamo come Naruto, ci muoveremo più rapidamente dei loro proiettili. Andiamo a vedere quegli alieni”. Naruto è un manga giapponese in cui i protagonisti corrono con le braccia protese all’indietro e il corpo in avanti.

Area 51, militari incontrano Ufo

La misteriosa Area 51 è stata per decenni al centro delle teorie cospirazioniste, e molte persone ritengono che sia dove il governo degli Stati Uniti raccoglie segreti su alieni e Ufo. È stata ufficialmente riconosciuta come base militare soltanto nel 2013, ma le teorie sono sopravvissute. Benché l’evento Facebook per dare l’assalto alla nave sia un gioco, arriva qualche settimana dopo che un gruppo di senatori statunitensi ha ricevuto un briefing segretato sull’incontro fra la Marina americana e un oggetto volante non identificato. L’incontro fra i politici e i piloti era volto principalmente a capire se l’incolumità di questi ultimi fosse stata messa a rischio da eventi recenti. Anche il presidente Donald Trump era stato aggiornato sui fatti.

Diversi piloti avevano raccontato al New York Times, in un articolo di maggio, di plurimi incontri con Ufo. Non è chiaro quanti di questi incontri siano stati nascosti al pubblico.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Facebook, Inc.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.