BTp future post elezioni UE: ecco cosa dice l’analisi tecnica

All’indomani delle elezioni europee 2019 gli investitori guardano con grande attenzione i mercati finanziari. Il future sul titolo di Stato decennale italiano ha recentemente testato una trendline ascendente di lunghissimo periodo che potrebbe portare ad uno storno delle quotazioni. Ecco i livelli da monitorare secondo l’analisi tecnica

BTp future post elezioni UE: ecco cosa dice l'analisi tecnica

All’indomani delle elezioni europee 2019 gli investitori osservano attentamente le reazioni dei mercati, in particolare del titolo di Stato decennale italiano. Il BTp a 10 anni italiano al momento della scrittura si attesta a 130,81, in flessione dello 0,02%. Lo spread BTp-Bund, conseguentemente si attesta a 269,3 punti base in progresso dello 0,82%.


BTp future, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

A livello grafico i corsi del titolo di Stato a dieci anni italiano hanno dapprima testato la resistenza di breve termine a 131,23 prima di registrare una flessione nella seduta di oggi. La struttura tecnica nel lungo periodo è orientata al rialzo, anche se, dopo il top registrato a 129,81 a febbraio si nota una perdita di momentum rialzista.

Per le strategie operative vanno evidenziati alcuni livelli statici e dinamici che, alla luce della view positiva sul BTp, potrebbero fornire interessanti aree dalle quali implementare strategie di matrice long. In particolare andrebbe contrassegnato il livello orizzontale di lungo periodo a 130,09 che conta i massimi registrati a luglio 2018 e marzo 2019.

Poco al di sotto di questo livello transita inoltre la media mobile semplice a 50 giorni, in particolare a 129,88. Questo livello dinamico e quello statico precedentemente menzionato potrebbero rivelarsi come buoni supporti ai quali attendere segnali di forza.

Anche se più distante dalle attuali quotazioni è inoltre importante disegnare la trendline supportiva di lungo periodo che conta i minimi segnati a ottobre-novembre 2018 e il minimo più recente registrato il 15 maggio, ora transitante a 128,80.

Al momento, tuttavia, i corsi hanno testato una trendline ascendente di lunghissimo periodo, che farebbe pensare ad un prossimo storno delle quotazioni. Questo linea è visibile collegando i minimi registrati a giugno 2015, marzo 2017, nonché i massimi segnati il 18 luglio e il 12 aprile 2019, testata dai prezzi proprio con il top di oggi.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su BTp future


Elaborazione Ufficio studi di Money.it

Alla luce della struttura tecnica del BTp future si potrebbero privilegiare strategie di matrice rialzista su ritracciamento in area 130,09. In tal caso lo stop loss potrebbe essere collocato poco della SMA50, più precisamente a 129,85. Un primo target di profitto potrebbe essere identificato a 133,73, prossima resistenza statica. Un target molto più ambizioso, invece, potrebbe essere collocato in prossimità della trendline discendente di lungo periodo che conta i due top registrati a dicembre 2017 e maggio 2018, ora transitante a 135,20.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.