Spread BTp-Bund: per l’analisi tecnica prossima fermata sopra i 300 punti base

Sullo spread tra BTp e Bund pesano i timori degli investitori sulle recenti affermazioni di Matteo Salvini in un contesto di difficoltà interne per il Governo giallo-verde. Per l’analisi tecnica, le quotazioni avrebbero nel mirino quote superiori ai 300 punti base

Spread BTp-Bund: per l'analisi tecnica prossima fermata sopra i 300 punti base

Negli ultimi giorni, il differenziale tra il decennale italiano e quello tedesco si è ampliato in maniera notevole.

Le pressioni rialziste sullo spread tra BTp e Bund si sono acuite con le recenti dichiarazioni del Ministro dell’Interno e Vicepremier, Matteo Salvini, che si è detto pronto a sforare le regole sul debito pubblico e sul deficit, il tutto in un contesto di diverse difficoltà interne nel Governo giallo-verde. Lo spread tra BTp e Bund è cresciuto di quasi il 3%, salendo a quota 288,1757 punti base, ai massimi dall’8 febbraio scorso.

A soffrire di questo aumento è l’indice FTSE Mib, che a metà seduta è maglia nera d’Europa, zavorrato dagli istituti bancari. Questi infatti detengono portafogli particolarmente ricchi di titoli di Stato italiani: una crescita negli yield dei bond governativi del Belpaese ne determina un loro deprezzamento e, di conseguenza, una perdita di valore nei portafogli delle banche.

L’analisi tecnica dello spread tra BTp e Bund


Spread tra BTp e Bund a 10 anni, grafico lineare giornaliero. Fonte: Bloomberg

Dopo aver accelerato il rialzo convalidando la violazione della linea di tendenza discendente che collega i massimi del 20 novembre 2018 a quelli dell’8 febbraio 2019, il differenziale è giunto alle prese con la resistenza statica a 286,7722 punti base.

Se nei prossimi giorni le tensioni sul differenziale dovessero proseguire, è ragionevole attendersi un ritorno delle quotazioni in primis verso i 300 punti base, per poi passare ai top del 20 novembre 2018.

Questo perché a livello grafico non esistono molte resistenze capaci di frenare le pressioni rialziste. Ad aumentare le velleità rialziste di breve periodo potrebbero essere proprio le paure per l’avanzata dei partiti di stampo populista e anti-europeista alle elezioni europee.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Spread Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.