Soia: effetto dazi e importazioni Europa spingono quotazioni verso 1.000$

I prezzi della materia prima hanno subito una pesante serie di vendite quest’anno. Alcuni elementi grafici come il doppio minimo e l’aumento delle importazioni dell’Europa potrebbero spingere i corsi verso i 1.000 dollari

Soia: effetto dazi e importazioni Europa spingono quotazioni verso 1.000$

La seduta odierna è caratterizzata dal segno meno sulla soia, che rispetto a ieri perde oltre l’1%, attestandosi a 904 dollari. La quotazioni del legume si sono apprezzate di oltre l’11% nell’ultimo periodo. Dopo un inizio d’anno particolarmente difficile, a spingere al rialzo i prezzi della soia sono state le tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina. In particolare, a contribuire alla crescita dei prezzi della materia prima è stato l’aumento del 100% delle importazioni di soia statunitense da parte dell’Unione Europea.


Future generico sulla soia, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Da un punto di vista grafico, l’analisi tecnica evidenzia come i corsi della soia hanno creato una figura di doppio minimo in area 812,25 dollari alla tonnellata. La struttura è stata convalidata lo scorso 3 dicembre con la rottura della neckline a 906 dollari.

Le quotazioni sono ora al re-test di tale livello che, se dovesse tenere, permetterebbe ai prezzi di raggiungere quota 1.000 dollari. Oltre che soglia psicologica, si tratta di un’importante area di resistenza che si estende fino in area 1.050 dollari la tonnellata.

Un segnale che corrobora gli elementi rialzisti citati prima è il fatto che i prezzi si stiano mantenendo al di sopra della media mobile a 50 giorni, livello che in passato si è rivelato un valido ostacolo per i compratori.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Soia


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

A livello operativo si potrebbero valutare strategie di matrice long ad un ritorno dei prezzi al di sopra di 916,75 dollari. In tal caso, lo stop loss andrebbe posto al di sotto dell’ultimo impulso a 856,25 dollari. L’obiettivo principale si potrebbe localizzare a 990 dollari mentre l’obiettivo finale a 1.036 dollari.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.