Eur/Usd: dati NFP spengono velleità rialziste, vendere o comprare?

Gli ultimi dati arrivati dagli Usa segnalano un mercato del lavoro in grande forma. Un elemento che potrebbe mettere a dura prova la forza dell’Eur/Usd. I rilievi tecnici sul cambio però danno indicazioni diverse. Chi avrà la meglio?

Eur/Usd: dati NFP spengono velleità rialziste, vendere o comprare?

Il cambio Eur/Usd indietreggia dopo l’uscita dei dati sul lavoro americani. In particolr modo il dato più atteso del mese da parte dagli operatori, i Non Farm Payrolls, è risultato superiore alle attese degli analisti e potrebbe costringere la Federal Reserve ad andare avanti senza indugi con la politica di rialzo dei tassi di interesse negli States.


Eur/Usd, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Dal grafico del cambio si nota come i corsi siano stati respinti dalla resistenza statica posta a 1,1432 e da quella dinamica ottenuta collegando i massimi del 24 settembre a quelli del 16 ottobre.

Questo duplice ostacolo complica l’avanzata del fronte rialzista, che nella seduta di ieri ha formato una candela di forza a ridosso del supporto ottenuto collegando i minimi del 20 giugno a quelli del 15 agosto 2018, formando una contestuale figura di doppio minimo a 1,1301.

Gli elementi tecnici a disposizione indicano che il potenziale rimbalzo da area 1,13 avrebbe buone possibilità di continuare, dato che gli operatori potrebbero aver già scontato i buoni dati sul fronte statunitense.

Per mantenere vive le speranze dei compratori è importante che le quotazioni non si spingano al di sotto di 1,1360, zona che corrisponde al superamento della metà della barra di ieri. Una violazione di questo livello determinerebbe un’accelerazione delle vendite che farebbe proseguire l’avanzata del biglietto verde nei confronti della moneta unica.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Eur/Usd


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Da quanto emerge dall’analisi tecnica, si potrebbe privilegiare un’operatività di stampo rialzista in caso di un rapido ritorno dei corsi a 1,1433. Lo stop loss andrebbe posto in questo caso a 1,1355, l’obiettivo principale a 1,1512 e l’obiettivo finale a 1,1530.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.