BPER Banca: nel mirino i minimi annuali?

Gli operatori non sembrano aver preso con entusiasmo le indiscrezioni relative ad un progresso nelle trattative di acquisizione di Unipol Banca da parte dell’istituto guidato da Alessandro Vandelli

BPER Banca: nel mirino i minimi annuali?

L’ultima seduta dell’ottava è all’insegna delle vendite su BPER Banca, che si deprezza dello 0,82%, in controtendenza con gli acquisti che caratterizzano Piazza Affari.

Gli operatori non sembrano accogliere con ottimismo le ultime indiscrezioni riguardo al fatto che l’istituto di credito abbia incaricato Citi di studiare un piano di acquisizione per Unipol Banca. L’obiettivo sarebbe quello di arrivare ad un accordo entro la prima metà del 2019 (per approfondire).


BPER Banca, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

I prezzi di BPER Banca sono inseriti in un contesto di downrend che nell’ultimo periodo ha accelerato dopo il breakout del supporto a 4,064 euro ad azione. Dallo scorso 25 ottobre poi i compratori hanno iniziato a far rialzare la testa al titolo, riuscendo a portare i corsi al di sopra della media mobile a 50 giorni.

L’avanzata del fronte rialzista è stata frenata dal duplice ostacolo fornito dalla linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del primo agosto a quelli del 21 settembre 2018 e dal livello statico di quota 3,793 euro.

La zona compresa tra 3,41 e 3,516 euro risulta ora di fondamentale importanza perché si tratta dell’ultimo baluardo degli acquirenti prima di nuovi minimi annuali.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su BPER Banca


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Vista la struttura tecnica analizzata, si potrebbero valutare strategie di matrice short con punto di entrata individuabile ad un ritorno dei prezzi a 3,662 euro. Lo stop loss andrebbe invece posto a 3,834 euro, l’obiettivo principale a 3,46 euro e l’obiettivo finale a 3,41 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.