STM: strategie operative dopo giudizio Morgan Stanley

La quotata italo-francese è in evidenza a Piazza Affari, mentre segna la migliore performance tra i titoli dell’indice FTSE Mib. L’analisi tecnica privilegia strategie di matrice rialzista, ecco i livelli da monitorare

STM: strategie operative dopo giudizio Morgan Stanley

Le azioni STMicroelectronics sono in evidenza a Piazza Affari, mentre segnano la miglior performance percentuale tra i titoli facente parte dell’indice FTSE Mib.

Questa mattina Morgan Stanley ha annunciato di avere avviato la copertura del titolo con un giudizio Overweight e un target price di 18 euro.

Ieri gli analisti di Société Générale hanno avviato la copertura su STM con raccomandazione buy e un target price di 23,6 euro, prezzo obiettivo addirittura doppio rispetto ai minimi toccati quest’anno sotto 11 euro. Negli ultimi 12 mesi il titolo italo-francese ha ceduto il 34%, nonostante il parziale recupero messo a segno nel primo semestre 2019.


STMicroelectronics, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

A livello grafico la struttura rialzista in atto da inizio anno favorisce l’implementazione di strategie rialziste. I corsi ieri hanno infatti rimbalzato a contatto con la trendline ascendente di lungo periodo che conta il minimo assoluto del 2019 segnato il 4 gennaio a 10,97 euro con la serie di low registrati durante le ultime sedute di maggio in area 13,00-13,40 euro.

Il rinnovato interesse dei compratori manifestato nelle ultime sedute potrebbe favorire l’implementazione di strategie rialziste. A rafforzare la view positiva anche il fatto che i prezzi siano riusciti a portarsi al di sopra della media mobile semplice a 200 giorni, ora transitante a 14,13 euro, oltre che la rottura al rialzo della trendline discendente che collega il massimo segnato il 25 aprile con quelli dell’11 giugno, ora stazionante a 14,64 euro.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su STMicroelectronics


Elaborazione Ufficio studi di Money.it

Vista la struttura tecnica di STM si potrebbero implementare strategie long ai prezzi attuali con stop loss collocabile a 14,50 euro poco al di sotto del livello di chiusura di ieri. Un primo obiettivo di profitto potrebbe essere identificato a 15,42 euro, prossima resistenza statica. Un target ben più ambizioso, invece, in prossimità dei top 2019 a 16,98 euro.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \