Wi-Fi gratis: come avere internet senza abbonamento

Domenico Elia Defrancesco

25/03/2022

25/03/2022 - 18:01

condividi

Avere internet gratis e senza sottoscrivere un abbonamento è possibile. In questo articolo spiegheremo alcuni metodi utili per connettersi a un Wi-Fi gratis.

Wi-Fi gratis: come avere internet senza abbonamento

Cerchi un modo per avere internet senza pagare un abbonamento? Connetterti a un Wi-Fi gratis è una soluzione, e ci sono diversi modi per farlo.

Ovviamente essere clienti di un operatore consente di avere la connessione a portata di clic, in qualunque momento e ovunque. Tuttavia trovare un Wi-Fi gratis può essere una necessità se si ha l’urgenza di connettersi a internet mentre si è in giro senza Giga o ci si trova a lavorare al PC senza un modem a portata di mano.

In questo articolo ti spiegheremo come avere internet gratis, senza abbonamento. Non ti resta che dedicare qualche minuto alla lettura per avere informazioni dettagliate. Segui passo passo le nostre indicazioni e potrai navigare da smartphone, tablet e PC senza pagare.

Trova hotspot Wi-Fi aperti

Il primo metodo per avere Wi-Fi gratis e connetterti a internet senza abbonamento è trovare hotspot Wi-Fi aperti. Cerca le connessioni ad accesso libero, dunque, che non richiedono l’accesso tramite password, per poter navigare in rete senza dover pagare. Vicino a te potrebbe esserci qualche rete libera che consente l’accesso e la connessione a tutti. Potrebbe essere un vicino di casa, un bar o una biblioteca comunale a non avere impostato la password per il proprio Wi-Fi. Dovrai solamente abilitare la funzione dal tuo dispositivo fisso o mobile per visualizzare le connessioni intorno a te. Tieni presente, però, che le connessioni libere non sempre sono sicure. Il proprietario della linea, o gli altri utenti connessi, possono accedere alle informazioni presenti sul tuo computer o smartphone e i dati di navigazione. Si tratta sicuramente di un’opzione valida, ma bisogna prestare attenzione e tenere presente i rischi che si corrono.

Vuoi rendere più sicura la tua connessione? Leggi qui: VPN: cos’è, come funziona, a cosa serve e costi.

Leggi qui se vuoi sapere quale scegliere: Migliori VPN del 2022.

Wi-Fi gratuito fornito dal tuo operatore

Questa opzione non prevede un utilizzo della rete al 100% gratuito, tuttavia riteniamo utile menzionarla, in quanto utile. Al giorno d’oggi, sono pochi gli utenti che non hanno a disposizione una connessione Wi-Fi al proprio domicilio. Il mercato propone differenti prezzi e servizi, dunque, possiamo dire che l’abbonamento a internet è alla portata di tutti. In alcuni casi, chi ha già il Wi-Fi in casa potrebbe decidere di non sottoscrivere un abbonamento per la connessione dati sul proprio dispositivo mobile, in quanto reputa sufficiente potersi collegare comodamente da casa. Tuttavia, ci si potrebbe trovare nella circostanza di aver bisogno collegarsi a internet in maniera improvvisa, anche quando si è fuori. Forse non sai che alcuni fornitori mettono a disposizione l’accesso a diverse reti Wi-Fi in tutta la città, non solo la propria. Si tratta di un servizio extra a disposizione dei clienti. Se hai un WI-Fi a casa, potresti essere fortunato e poterti collegare a diverse reti anche fuori dal tuo domicilio senza dover pagare un costo ulteriore. Per saperlo potrai rivolgerti all’assistenza clienti del tuo provider di internet e chiedere informazioni in merito.

La prova gratuita delle offerte internet casa

Alcuni operatore di internet propongono delle prove gratuite agli utenti prima di ufficializzare il servizio. Si tratta spesso di strategie per attirare i clienti e per permettere loro di capire se questo si adatta alle loro necessità e se il segnale è sufficientemente potente nella zona in cui si trovano. Questa prova gratuita può tornarti utile se sei alla ricerca di Wi-Fi gratis. Se pensi di aver bisogno di connetterti durante un periodo limitato e non vuoi pagare un abbonamento, sicuramente questa è un’opzione che ti consigliamo di valutare. Normalmente, potrai trovare informazioni in merito sul sito web dei vari fornitori, tra cui Fastweb e Vodafone. Il primo operatore offre ben 30 giorni di prova gratuita con l’offerta Fastweb Casa, mentre. Un mese gratuito anche per Vodafone e le offerte Casa Wireless e Casa Wireless +. Tieni presente che durante la registrazione per ottenere la prova gratuita è probabile che ti vengano chieste le coordinate bancarie per il futuro pagamento. Potrai tranquillamente inserirle e cancellare l’abbonamento prima che la prova gratuita scada, altrimenti dovrai pagare il costo del servizio.

App Wi-Fi Italia

Wi-Fi Italia è il progetto del Ministero dello Sviluppo Economico che come obiettivo quello di consentire a tutti i cittadini sul territorio italiano l’accesso gratuito a internet tramite Piazza Wifi Italia, che consiste in una rete Wi-Fi libera su tutto il territorio italiano.

Per collegarsi al Wi-Fi sarà necessario scaricare l’applicazione e registrarsi inserendo i dati personali o effettuando l’accesso tramite SPID. In questo modo ci si potrà collegare a tutte le reti gratuite italiane che hanno aderito a questo progetto, attivo in tutta la nazione. Attraverso la mappa che troverai sull’applicazione potrai trovare gli hotspot presenti nei vari comuni italiani e le reti federate e integrate nel sistema fino a oggi. Non ti resterà che individuare quella più vicina a te e procedere con la connessione gratuita.

L’app wifi.italia.it può essere scaricata sia su dispositivi Android che iOS. Il sito ufficiale è in continuo aggiornamento, così come la relativa mappa. Ad oggi, sono 4035 i comuni che hanno aderito al Progetto Piazza Wi-Fi Italia, di cui 1393 hanno già un hotspot installato. Il numero totale di reti disponibili sul suolo nazionale sono 10.893 e in continuo aumento.

Usa l’hotspot del telefono

Hai già un abbonamento a una connessione dati sul tuo dispositivo mobile o non vuoi pagare per avere anche una rete Wi-Fi in casa? Forse non sai ancora che puoi sfruttare il tuo smartphone trasformandolo in un router e connetterti come fosse una rete Wi-Fi. Vuoi sapere come fare per trasformare il tuo telefono in un hotspot Wi-Fi? Vediamolo insieme:

  • Prendi il tuo smartphone
  • Clicca sull’icona dell’ingranaggio per accedere alle Impostazioni
  • Seleziona l’opzione Reti mobili
  • Fai tap sulla voce Hotspot portatile
  • Clicca su Hotspot Wi-Fi portatile
  • Attiva questa modalità selezionando il nome del tuo dispositivo

Tieni presente che, a seconda del modello di smartphone che hai, le voci potrebbero cambiare leggermente. Tuttavia, queste sono le istruzioni generali da seguire. Dopo aver trasformato il tuo telefono in un hotspot Wi-Fi potrai impostare una password per far sì che solo tu possa utilizzarlo. Questo metodo è consigliabile per un utilizzo rapido di internet e per attività che non richiedano un grande consumo di dati, come inviare una mail o consultare qualche sito. Per attività che richiedono una considerevole quantità di dati, come lo streaming video, è preferibile utilizzare una connessione Wi-Fi.

Argomenti

# PC

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO