Whatsapp Business: come funziona, differenze e a cosa serve l’app per le aziende

Fiammetta Rubini

6 Maggio 2021 - 17:53

condividi

Guida completa a WhatsApp Business: come funziona, cosa possono fare le aziende e cosa cambia dall’app standard.

Whatsapp Business: come funziona, differenze e a cosa serve l'app per le aziende

Cos’è e a cosa serve WhatsApp Business: questa versione è pensata per le aziende ed è progettata da zero per offrire un servizio simile a WhatsApp standard, il servizio Business è infatti orientato all’interazione con i clienti per fornire supporto, aggiornamenti e sostanzialmente per gestire la propria attività da smartphone o PC.

Per l’utente/cliente non cambia nulla: non sarò necessario infatti scaricare WhatsApp Business per parlare con il negozio o l’azienda ma potrà continuerà a utilizzare la normale app di messaggistica. Il manager invece comunicherà attraverso WhatsApp Business, che andrà quindi scaricato da App Stor o Google Play Store e configurato.

Ecco come funziona WhatsApp Business, quali sono le sue caratteristiche e cosa cambia rispetto all’app tradizionale generalmente utilizzata dagli utenti.

WhatsApp Business: cos’è come funziona

WhatsApp Business permette con questa nuova funzionalità di mettere in contatto utenti e aziende attraverso sessioni di chat direttamente all’interno della popolare applicazione. Con WhatsApp Business la popolare app di messaggistica istantanea diventa un utile canale per offrire assistenza e servizio clienti.

WhatsApp Business non è il primo canale di questo tipo: già Skype, Uber, Facebook e Twitter interagiscono con gli utenti e forniscono loro assistenza via chat o direct message. Anche Apple, con iOS 11.3, introdurrà Business Chat per permettere alle aziende di comunicare con gli utenti via iMessage.

Chi può installare WhatsApp Business

Iniziamo col dire che WhatsApp Business è gratis. Per ottenerlo basterà andare su App Store e Play Store e cliccare Installa ed è disponibile per iOS e Android.

Un’altra buona notizia è che Business è disponibile anche in versione WhatsApp Web. In questo modo si potranno gestire le comunicazioni online da PC.

Configurare WhatsApp Business

Oltre a un dispositivo iOS o Android, per usare WhatsApp Business è necessario anche associare un numero di telefono.

Come sappiamo WhatsApp consente di collegare un solo numero di cellulare all’account, per cui se si utilizza già un numero l’app ne terrà conto, ma bisognerà spostare i dettagli dell’account WhatsApp esistente sul profilo aziendale Business tramite backup. A WhatsApp Business si può associare sia un numero mobile che un telefono fisso e ogni azienda avrà un profilo verificato che la renderà riconoscibile a chi la contatta.

WhatsApp Business: cosa cambia e differenze

Quanto a grafica e chat, WhatsApp Business è identico all’app standard. Le uniche differenze sono il logo (invece dell’icona del telefono nel fumetto verde c’è una B) e alcune funzionalità extra dedicate all’interazione azienda/clienti.

L’utente Business potrà ricevere dati statistici sull’utilizzo dell’app e da Impostazioni può attivare:

  • Messaggio d’assenza (per rispondere con un messaggio automatico quando non si è disponibili)
  • Messaggio di benvenuto (per dare il benvenuto ai clienti quando scrivono per la prima volta o dopo 14 giorni di assenza)
  • Risposte rapide (per inviare velocemente messaggi più frequenti).

I profili aziendali aiutano i clienti a ottenere informazioni aggiuntive sul mittente come email o indirizzo del negozio, sito web, numero di telefono e qualsiasi altra info sull’azienda. Un profilo verificato è garanzia di autenticità e sicurezza, perché l’utente saprà che non si tratta di truffe.

Argomenti

# App

Iscriviti a Money.it