Wall Street: 5 titoli da tenere d’occhio alla fine dell’anno

Wall Street: ecco i 5 titoli da tenere d’occhio entro la fine dell’anno. Potranno rappresentare una buona occasione di investimento?

Wall Street: 5 titoli su cui puntare - Novembre sarà un mese piuttosto frenetico per Wall Street e a meno di una settimana dalla conclusione delle elezioni USA 2016 gli analisti hanno redatto una lista dei 5 migliori titoli del Dow Jones Industrial Average su cui concentrare la propria attenzione.

I 5 titoli cui gli analisti hanno fatto riferimento hanno contribuito all’81% dei guadagni del Dow Jones Industrial Average fino ad ora e potrebbero rappresentare una buona opportunità di investimento.

Wall Street intanto è in fibrillazione, non solo per l’avvicinarsi dell’Election Day, ma anche per le ultime decisioni di politica monetaria della Fed, la quale ha scelto di non toccare i tassi di interesse - come è accaduto oggi in sede BoE - aprendo le porte al rialzo di dicembre.

Quali sono allora i 5 titoli di Wall Street su cui puntare lo sguardo adesso? Ognuno dei titoli che citeremo ha contribuito con almeno 100 punti ai guadagni del Dow Jones Industrial Average e l’indice ha ottenuto più di 717 punti nei primi 10 mesi dell’anno, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal.

Wall Street: 5 titoli cui prestare attenzione

Ecco di seguito la lista dei 5 titoli che stanno guidando il Dow Jones Industrial Average, secondo quanto riportato dal WSJ.

  1. UnitedHealth Group Inc.
  2. Caterpillar Inc.
  3. International Business Machines Corp.
  4. Chevron Corp.
  5. 3M Co.

Uno dei motivi che spiegano i guadagni di tali titoli risiede nella corsa cui gli investitori hanno dato vita nei confronti delle azioni che generano reddito. Le cinque compagnie citate hanno una media di dividendi annuali del 3,2% secondo FactSet.

Wall Street: i 5 titoli su cui puntare. Perché Apple non c’è?

Secondo quanto affermato da Nicholas Colas, stratega della Convergex, l’assenza di Apple nella top 5 dei titoli migliori del Dow potrebbe sorprendere. Le azioni Apple al 31 ottobre 2016 hanno guadagnato quasi l’8% dall’inizio dell’anno ma hanno contribuito con solo 57 punti al Dow Jones, mentre hanno avuto un impatto di gran lunga maggiore sull’indice S&P 500.

Questo perché sull’indice S&P 500 pesa il valore di mercato delle società ed essendo Apple l’azienda con il più alto valore di mercato, ogni minimo cambiamento ad essa inerente ha profonde ripercussioni sull’indice.

Wall Street: i titoli su cui puntare. L’andamento dell’S&P 500

L’indice S&P 500 ha guadagnato 82.21 punti, ossia il 4% a ottobre. Il contributo più grande è stato dato da Facebook, da Johnson & Johnson e da Apple. Lo scorso anno, invece, ad influenzare maggiormente l’S&P 500 sono state Facebook, Amazon, Netflix e Google Alphabet, che assieme rappresentano il cosiddetto “FANG stock”.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories