Volvo ha svelato i suoi ambiziosi piani per i prossimi anni. Entro la fine del 2022 la casa automobilistica svedese che fa parte del gruppo Geely ha intenzione di triplicare la produzione di veicoli elettriche nel suo stabilimento di Gand in Belgio.

Volvo vuole triplicare la produzione di auto elettriche in Belgio entro il 2022

Infatti visto l’entusiasmo con cui i suoi clienti hanno accolto la gamma Recharge di veicoli elettrici, Volvo ha deciso di aumentare e non di poco la produzione di questi modelli che attualmente vengono prodotti proprio in quella fabbrica.

A Gand Volvo produce la XC40 Recharge, che è il primo EV del marchio svedese, e la variante ibrida plug-in della XC40, e assemblerà anche una nuova veicolo a emissioni zero, che sarà basato sull’architettura CMA.

Questo nuovo modello dovrebbe essere messo in produzione entro la fine del 2021. La sua presentazione in anteprima dovrebbe avvenire nel corso del prossimo mese di marzo.

L’obiettivo è quello di vendere almeno un 50% di auto elettriche entro il 2025

Oltre al nuovo veicolo elettrico che entrerà in produzione in Belgio nei prossimi mesi, Volvo lancerà molti altri veicoli elettrici nel prossimo futuro. Questo con l’obiettivo di portare il totale delle vendite di auto elettriche al 50% delle immatricolazioni complessive.

Vedremo dunque se realmente la casa automobilistica svedese riuscirà a portare a compimento questo suo obiettivo. Nel frattempo segnaliamo anche che Volvo ha venduto 661.713 veicoli in tutto il mondo lo scorso anno, un calo del 6,2% rispetto al 2019 a causa della pandemia globale di coronavirus.

Vedremo dunque quale saranno le prossime mosse della società svedese che vuole continuare ad essere protagonista nel mondo dei motori anche nei prossimi anni.