Volkswagen resiste alla pandemia, profitti a quota €10 miliardi nel 2020

Pierandrea Ferrari

22 Gennaio 2021 - 17:45

condividi

Nonostante l’impatto della pandemia sull’automotive mondiale, i profitti del Gruppo Volkswagen hanno toccato quota 10 miliardi di euro nel 2020, grazie al rimbalzo delle vendite nel terzo e quarto trimestre.

Volkswagen resiste alla pandemia, profitti a quota €10 miliardi nel 2020

La nota diramata oggi – venerdì 22 gennaio – dal board di Volkswagen relativa ai profitti del 2020 del Gruppo evidenzia una contrazione rispetto all’anno precedente, ma gli utili sono comunque superiori alle attese grazie ad un rimbalzo delle vendite registrato nel secondo semestre: 10 miliardi di euro.

Una prova di resistenza, dunque, quella del colosso dell’automotive tedesca, che riesce a contenere le perdite nonostante le congiunture negative della pandemia abbiano gravato a lungo sul comparto automobilistico mondiale.

Il Gruppo, inoltre, ha precisato che fornirà ulteriori dettagli sulle sue performance finanziarie del 2020 entro la fine del mese.

Volkswagen regge l’urto della pandemia

A tirare la volata di Volkswagen è stata indubbiamente la Cina: già nel terzo trimestre dello scorso anno, del resto, gli utili operativi del Gruppo avevano registrato un incremento del 5,4% rispetto ai mesi primaverili (3.200 miliardi di euro) grazie alla ripresa del segmento premium – come Audi e Porsche - nella terra del Dragone.

Una domanda, quella cinese, che è servita a compensare la flessione sul mercato europeo e su quello statunitense, dove la pandemia ha continuato – e continua ancora – a mordere, impedendo di scardinare l’impianto di misure restrittive che ha fatto precipitare le quotazioni del greggio (in ripresa nel secondo semestre del 2020) e l’automotive mondiale.

Il coronavirus rimane un problema centrale” aveva confidato alla stampa, lo scorso ottobre, il CFO di Volkswagen, Frank Witter, ma il Gruppo sembra ora poter guardare con ottimismo ai prossimi mesi, visto anche il graduale ritorno alle abitudini di consumo pre-crisi che il processo di distribuzione dei vaccini anti-Covid attualmente in corso dovrebbe assicurare.

Inoltre, nonostante la contrazione del volume d’affari nel 2020, Volkswagen ha aumentato la sua quota di mercato – segno tangibile della maggior resilienza rispetto ai competitor – e alza ora l’asticella delle sue scommesse sul segmento green dell’automotive: 231.600 i veicoli elettrici consegnati lo scorso anno, il triplo rispetto al volume del 2019.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.