Con le consegne europee della Volkswagen ID.3 già in corso, la casa automobilistica di Wolfsburg ha annunciato che l’auto completamente elettrica basata sulla innovativa piattaforma MEB ha ottenuto cinque stelle nei crash test Euro NCAP.

5 Stelle Euro NCAP per la nuova Volkswagen ID.3

La berlina compatta a cinque porte di Volkswagen ha ottenuto un livello di protezione dell’87% per conducenti e passeggeri, o un totale di 33,3 su 38 punti possibili.

Il livello di protezione per i bambini è leggermente superiore all’89%: ha ottenuto il massimo dei voti per l’impatto frontale e laterale nel test, in particolare per i bambini di sei e 10 anni che sono allacciati in un sistema di ritenuta per bambini.

Sono stati testati anche i sistemi di sicurezza dell’auto. Nel caso della Volkswagen ID.3, tutte le varianti ottengono AEB con rilevamento di pedoni e ciclisti, nonché assistenza al mantenimento della corsia di serie. Euro NCAP gli ha assegnato un punteggio di 14,2 punti (su 16), o equivalente all’88%. Notare che l’ID.3 ha un peso a vuoto di 1.857 kg.

Ricordiamo che Volkswagen ID.3 è disponibile con tre taglie di batterie, a partire da 45 kWh, 58 kWh e 77 kWh. Queste 3 versioni offrono rispettivamente un’autonomia di 330 km, 420 km e 550 km, sulla base del ciclo di prova WLTP.

Il loro funzionamento avviene per mezzo di un motore elettrico montato posteriormente, che genera 204 CV e 310 Nm di coppia. La vettura elettrica di Volkswagen accelera da 0 a 60 km / h in 3,4 secondi (la MINI Cooper SE lo fa in 3,9 secondi) e raggiunge i 160 km / h di velocità massima.

Coloro che desiderano maggiori prestazioni devono resistere ancora un po’. Apparentemente, la Volkswagen ha in programma di introdurre la Volkswagen ID.3 R , ma questo è soggetto alla domanda del mercato. Se un’auto del genere dovesse essere realizzata, dovrebbe essere pronta entro il 2024. Qui sotto vi mostriamo il video del crash test.