Prende meglio Vodafone, TIM, Wind/Tre o Iliad? Ecco qual è il miglior operatore

Qual è l’operatore mobile che prende meglio in Italia? Vodafone, TIM, Wind, Tre, Iliad e Ho mobile a confronto per scoprire chi ha la copertura di rete migliore.

Prende meglio Vodafone, TIM, Wind/Tre o Iliad? Ecco qual è il miglior operatore

La guerra degli operatori, una battaglia che coinvolge Vodafone, TIM, Wind e Tre (ma anche i nuovi player come Iliad e ho. mobile) e che vede spesso vittime gli utenti. Disperati, sempre alla ricerca del miglior operatore e della migliore offerta, della copertura di rete maggiore e di quella tacchetta di campo in più che fa la differenza visto l’uso che facciamo di WhatsApp, YouTube e social network.

Conoscere le potenzialità e le specifiche offerte dal vostro gestore telefonico o di quello a cui state pensando di passare è un elemento fondamentale. Anche solo chiamare, da determinate zone e città d’Italia, può risultare un’operazione complicata o impossibile se si sbaglia la scelta dell’operatore.

Per non parlare della navigazione internet: attualmente in Italia possiamo contare una rete 3G (UMTS/HSPA) fino a 42.2 Mbps: questa è ormai considerata una rete d’emergenza, e superata, a cui affidarsi in assenza del vero segnale principale, il 4G/LTE. In attesa del 5G, in arrivo dall’anno prossimo, possiamo oggi contare su velocità di download eccezionali in grado di arrivare fino a 300Mbps. Ovviamente, la velocità di connessione dipende dalla copertura della compagnia scelta: vediamo insieme chi prende meglio tra Vodafone, Tim, Wind, Tre, Iliad e Ho mobile.

Copertura Vodafone vs Tim: chi prende meglio?

Ai primi posti, in un tenace testa a testa, troviamo Vodafone e TIM. L’operatore rosso batte di poco TIM e attesta un ottimo punteggio per quanto riguarda la velocità 4G LTE: questo dato, unito alla capillare distribuzione dei ripetitori Vodafone su tutta la penisola ne fanno la miglior scelta possibile per chi cerca un ottimo compromesso tra qualità e prezzo.

Sì, perché avere 50 GB nei famosi pacchetti low cost può rivelarsi davvero inutile senza un’adeguata copertura di rete. Questo è il caso, purtroppo, di compagnie come Wind e Tre: operatori telefonici minori, in grado di restituire ottimi risultati in determinate località ma da sconsigliare in caso di utenti che affrontano numerosi viaggi e spostamenti (le possibilità di ritrovarsi senza linea spostandosi da una grande città sono elementi da tenere estremamente in considerazione).

Discorso speculare per quanto riguarda Iliad: la compagnia francese ha raggiunto negli scorsi mesi risultati sorprendenti, arrivando in un certo senso anche a dettare le nuove regole del mercato low cost, ma viene penalizzata dall’appoggiarsi alle scricchiolanti infrastrutture Wind/Tre. Altroconsumo ha inoltre eletto Iliad come peggior operatore in Italia, mettendo invece Vodafone al primo posto, venendo penalizzato proprio dalla velocità di connessione (punto di forza del successo dell’operatore, grazie ai numero giga offerti nelle proprie tariffe.

TIM gode della seconda migliore copertura su territorio italiano dopo Vodafone, restando leader sia per quanto riguarda 4G (di qualche punto inferiore a Vodafone) che per il 3G (dove domina). Vodafone potrebbe essere un’ottima scelta, ma attenzione ai rincari: l’operatore inglese ha infatti il brutto vizio di proporre rimodulazioni rispetto al piano tariffario accettato dopo non appena 12 mesi e in modo insindacabile.

Ti potrebbe interessare Vodafone, stangata in arrivo: aumento prezzi su queste offerte

In questo caso, affidatevi a TIM, il secondo in classifica in termini di qualità e affidabilità: il difetto di quest’ultimo però, è l’avere piani tariffari più cari della media. Se i prezzi proposti da TIM dovessero risultare troppo dispendiosi, non vi resta che scegliere Wind/Tre o un operatore virtuale come Iliad o ho.: offerte low cost garantite a fronte di una copertura non proprio esemplare, se non vi spostate spesso e la vostra zona ha una linea affidabile il gioco è fatto (vi ricordiamo che ho., pur con qualche limitazione, è l’operatore virtuale di Vodafone e pertanto gode della stessa copertura per quanto riguarda il territorio italiano).

Leggi anche: Meglio ho. o Iliad? Offerte e vantaggi a confronto

Come verificare la copertura di rete

Verificare la propria copertura di rete, o quella verso l’operatore desiderato, è possibile attraverso diverse modalità. Tutti gli operatori garantiscono infatti un plug in sui propri siti ufficiali in grado di rilevare per località la copertura di riferimento.

Per Vodafone vi basterà cliccare su questo link, andare in fondo alla pagina nella sezione “Dov’è presente il 4G Vodafone” e cliccare su “Verifica la mia copertura”. Nella finestra troverete una mappa, una piccola barra di ricerca dove cercare il comune o la provincia desiderata e la tipologia di rete (2G, 3G, 4G e 4G+) e il relativo grado di copertura.

TIM offre la possibilità di verificare la copertura cliccando a questo link: una volta aperto selezionate la voce “Verifica copertura”, inserite i dati riguardanti comune, indirizzo e civico e cliccate su verifica. In questo modo, la località scelta verrà mostrata direttamente sulla mappa con la relativa tipologia di rete disponibile sotto TIM.

Operazione simile, e praticamente identica, per Wind e Tre che permettono la verifica della propria copertura grazie a una mappa e una barra di ricerca dove digitare la località desiderata.

Per ho. mobile valgono le coperture Vodafone, mentre per Iliad (nonostante l’appoggio a Wind/Tre) potete verificare attraverso la pagina apposita, digitando il vostro indirizzo e spuntando l’opzione di vostro interesse tra copetuta in 4G/4G+, 3G e 2G.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Vodafone

Condividi questo post:

2 commenti

foto profilo

LuigiG • ieri

Mi dispiace contraddire ciò che si afferma in questo articolo, ma attualmente in Campania e nello specifico provincia di Benevento, il miglior segnale è WindTre. Sono stato cliente Vodafone per soli 18 giorni nel mese di Settembre 2019 e me ne sono scappato di corsa e rientrato nella WindTre. Pensavo grazie ad articoli del genere di trovare un super segnale in Vodafone ma posso assicurarvi che c’erano delle zone esempio Sferracavallo inizio Tufara, che non c’era segnale, zone con navigazione internet assente (edge) ampi tratti della tratta Telesina Benevento Caianello e mi fermo qua.

foto profilo

dordonauta • 4 febbraio

Sul sito illiad non c’è affidabilità, tutta l’italia secondo il sito è coperta mentre cosi non è, in particolar modo per il 4g e il 4g+. Vodafone da una copertura veritiera, da intere zone bianche almeno pare che ci sia una onestà di superficie.

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.