Saipem: ecco le stime per i conti del secondo trimestre 2019

Il prossimo 24 luglio, Saipem renderà noti i conti del secondo trimestre 2019. Vediamo cosa si attendono gli analisti censiti da Bloomberg

Saipem: ecco le stime per i conti del secondo trimestre 2019

Con il prossimo 24 luglio inizierà ufficialmente la stagione delle trimestrali (clicca qui per il calendario completo) anche per le blue chips di Piazza Affari.

Tra le prime società a pubblicare i conti del periodo aprile-giugno 2019 spicca Saipem. Nel primo semestre del 2019, le azioni della società del comparto oil&gas hanno guadagnato il 34%, mentre negli ultimi 3 mesi le quotazioni hanno evidenziato una flessione del 7,21%, complice il ribasso del prezzo del petrolio.

Trimestrale Saipem: le attese degli analisti

Stando a quanto riportato dalla piattaforma Bloomberg, gli analisti si attendono ricavi a 2,164 miliardi di euro, in progresso del 14,91% rispetto agli 1,883 miliardi di euro nel medesimo periodo del 2018.

Per quanto concerne l’Ebitda, gli esperti stimano un incremento dell’1,77% rispetto ai 269 milioni di euro del secondo trimestre dell’anno scorso (attese a 273,75 milioni di euro). Ottimistiche le previsioni per il reddito netto rettificato, che dovrebbe tornare in positivo a 28,088 milioni di euro dopo i -5 milioni registrati nel periodo aprile-giugno del 2019.

In sintesi le stime per il secondo trimestre 2019 degli analisti sono queste:

  • Ricavi a 2,164 miliardi di euro,
  • Ebitda a 273,75 milioni di euro
  • Utile netto rettificato a 28,088 milioni di euro.

Il giudizio degli esperti su Saipem


Stime degli analisti su Saipem. Fonte: Bloomberg

Dei 26 analisti censiti da Bloomberg che seguono il titolo, 16 danno un giudizio di “buy”, 7 di “hold” e 3 di “sell”. Il target price medio per i prossimi 12 mesi è a 5,42 euro.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.