Trimestrale Intesa Sanpaolo: utile oltre i 4 miliardi nei nove mesi

Violetta Silvestri

3 Novembre 2021 - 15:27

condividi

Azioni Intesa Sanpaolo in primo piano dopo la presentazione dei conti del terzo trimestre. I risultati finanziari hanno evidenziato un utile netto dei nove mesi già oltre il target 2021: i dettagli.

Trimestrale Intesa Sanpaolo: utile oltre i 4 miliardi nei nove mesi

Azioni Intesa Sanpaolo in leggera flessione dopo i conti del terzo trimestre 2021.

La banca guidata dall’ad Messina ha registrato importanti risultati e nei primi nove mesi dell’anno ha superato il target 2021 per l’utile netto, ora già oltre i 4 miliardi di euro.

Anche nel periodo luglio-settembre la performance è stata positiva con un profitto di quasi un miliardo. Di seguito, i dettagli della trimestrale, mentre le azioni Intesa Sanpaolo perdono lo 0,78%.

Trimestrale Intesa Sanpaolo: tutti i dati economici

La banca del ceo Carlo Messina ha chiuso il terzo trimestre 2021 con un utile di quasi un miliardo, battendo le stime.

Nel dettaglio, questi i risultati economici dell’istituto nel periodo luglio-settembre 2021:

  • utile netto: 983 milioni di euro;
  • proventi operativi netti: 5,092 miliardi di euro;
  • costi operativi: 2,638 miliardi di euro;
  • interessi netti: 1,999 miliardi di euro

Nel periodo terminato a settembre 2021, il Common Equity Tier 1 ratio si è attestato al 14,3% (14,7% a fine 2020), e il Common Equity Tier 1 ratio pro-forma a regime al 15,1%.

Nei nove mesi 2021, Intesa Sanpaolo ha evidenziato questi altri risultati:

  • finanziamenti verso la clientela: 463 miliardi di euro;
  • crediti deteriorati (in sofferenza, inadempienze probabili e scaduti/sconfinanti): 9,14 miliardi di euro

Nel periodo gennaio-settembre 2021 la banca ha messo a segno un utile netto di 4,006 miliardi di euro, superando quindi il target per l’anno finanziario 2021. I ricavi sono stati pari a 15,776 miliardi di euro.

Sul fronte cedola, Intesa Sanpaolo ha comunicato il pagamento di 7,21 centesimi di euro per azione (acconto dividendi a valere sui risultati del 2021). Il totale è di 1,4 miliardi di euro, con pagamento il 24 novembre.

Nel presentare la trimestrale, nella nota ufficiale la banca ha dichiarato:

“La generazione di valore per tutti gli stakeholder verrà accresciuta dalle sinergie previste per oltre un miliardo di euro derivanti dalla fusione di UBI Banca realizzata con successo senza costi sociali e dagli oltre 6 miliardi di euro nel 2020 e quasi 500 milioni di euro nei primi nove mesi del 2021, a valere sull’utile ante imposte, che il Gruppo ha destinato all’ulteriore rafforzamento della sostenibilità dei risultati.”

In generale, gli analisti restano positivi sulla performance e gli obiettivi di Intesa Sanpaolo.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.