Credit Suisse perde quasi €2 miliardi per colpa di Donald Trump

La trimestrale e i conti di Credit Suisse hanno alzato il velo su una perdita di quasi 2 miliardi di euro. I motivi del rosso e la reazione del mercato.

Credit Suisse perde quasi €2 miliardi per colpa di Donald Trump

La trimestrale di Credit Suisse si è chiusa con un rosso di 2,13 miliardi di franchi, corrispondenti a poco meno di 2 miliardi di euro.

A pesare sui conti della banca elvetica, esattamente come accaduto con le trimestrali e i bilanci dei colossi americani, sono stati gli oneri derivanti dalla riforma fiscale di Donald Trump.

Nonostante la perdita di circa 1,85 miliardi di euro, Credit Suisse ha battuto le attese del mercato: gli analisti avevano previsto un rosso di 2,25 miliardi di franchi (1,95 miliardi di euro), da confrontare con la perdita di 2,62 miliardi (2,27 miliardi di euro) del pari periodo 2016.

Sul fronte dei ricavi, poi, la trimestrale e i conti di Credit Suisse hanno sorpreso le previsioni degli analisti a 5,04 miliardi e ha invece mostrato un risultato di 5,19 miliardi di franchi (4,50 miliardi di euro).

Tutti i dati su base annua

Con riferimento all’intero 2017, il rosso di Credit Suisse è risultato di 983 milioni di franchi (853 milioni di euro circa) - si tratta del terzo anno consecutivo chiuso in perdita per la banca svizzera. Sui conti hanno pesato 2,74 miliardi (2,38 miliardi di euro) di spese fiscali derivanti dalla rivalutazione delle tasse differite dopo l’approvazione della riforma fiscale statunitense. Deluse, in questo caso, le attese degli analisti che avevano previsto spese fiscali a 2,3 miliardi di franchi (circa 2 miliardi di euro).

Per quel che riguarda il dividendo, Credit Suisse ha confermato il pagamento di una cedola di 0,25 franchi per azione, corrispondenti a circa 0,22 centesimi di euro (ancora con riferimento all’anno appena concluso).

Nonostante i rossi dei conti 2017, la banca ha complessivamente rivisto al rialzo le previsioni degli esperti e l’ottimismo degli investitori ha premiato l’odierno andamento delle azioni Credit Suisse, ora a +2%.

Condividi questo post:

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Credit Suisse

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Commenti:

Spread btp-bund 10y

131,4

+0,29% 19/02/2018

Potrebbero interessarti

Flavia Provenzani

Flavia Provenzani

1 mese fa

Cambio euro dollaro: BCE vuole la discesa, sell prima della riunione per Credit Suisse

Cambio euro dollaro: BCE vuole la discesa, sell prima della riunione per Credit Suisse

Commenta

Condividi

Redazione -

M&A 2017: fusioni e acquisizioni in Italia valgono 95 miliardi

M&A 2017: fusioni e acquisizioni in Italia valgono 95 miliardi

Commenta

Condividi