Tesla sta tentando di aumentare la produzione di oltre il 17% trimestre su trimestre per produrre un totale di 500.000 veicoli nel 2020, secondo il CEO Elon Musk in una nuova e-mail trapelata. In una nuova e-mail ai dipendenti, Musk ha dichiarato di vedere Tesla raggiungere questo importante obiettivo nel 2020.

Tesla vuole aumentare la produzione del 20% raggiungendo quota 500 mila veicoli nel 2020

Il CEO ha affermato che richiederà un aumento della produzione di Tesla nel quarto trimestre. Tesla ha prodotto solo 330.000 veicoli nei primi tre trimestri dell’anno, il che significa che avrebbe bisogno di produrre 170.000 veicoli solo nel quarto trimestre per raggiungere i 500.000 veicoli prodotti nel 2020. La casa automobilistica ha appena annunciato di avere registrato una produzione record di 145.000 auto nel terzo trimestre.

Tesla Model Y made in Berlino sarà la prima auto con le nuove batterie

Sempre nelle scorse ore la casa automobilistica americana ha confermato che Tesla Model Y costruito nella Gigafactory di Berlino in Germania sarà la prima auto ad adottare le nuove celle per batterie 4680 con pacco batterie strutturale e fusioni monoblocco anteriori e posteriori.

Tesla prevede di avviare per la prima volta la produzione della Model Y presso Gigafactory di Berlino durante la seconda metà del 2021. Musk ha aggiunto che crede che ci vorranno circa due anni per vedere i primi esemplari di Model Y con le nuove batterie.

Del resto la nuova tecnologia di Tesla ha davvero bisogno di essere provata. È un cambiamento piuttosto radicale nel modo in cui vengono prodotte le auto.

Non si tratta solo di produrre il sottoscocca posteriore e anteriore in singoli pezzi di fusione, ma si tratta anche di collegare questi due pezzi con il pacco batteria stesso invece che con un normale telaio in cui si installa il pacco batteria.