Tesla, terzo trimestre record (anche) grazie alla Model 3

Tesla Motors ha superato le previsioni con i risultati del terzo trimestre: è arrivato il punto di svolta per la casa di Elon Musk grazie all’attesa Model 3?

Tesla, terzo trimestre record (anche) grazie alla Model 3

Tesla ce l’ha fatta, almeno per il momento. La casa automobilistica di sole auto elettriche ha chiuso il terzo trimestre con cifre record con un fatturato di 6,8 miliardi di dollari e un profitto di 1,75 dollari per azione, un risultato ben oltre le aspettative positive degli analisti e degli investitori.

Se gli azionisti sono contenti, lo è di certo anche Elon Musk, che nella gamma di Palo Alto ha sempre nutrito molta fiducia. Questa trimestrale è significativa perché mette la casa automobilistica in un’altra prospettiva rispetto alle sfide del prossimo futuro: Tesla ha infatti superato Mercedes-Benz nelle vendite di questo trimestre, mettendosi alle spalle di BMW.

La compagnia è forse nel miglior momento della sua storia e buona parte del merito va alla Tesla Model 3, la berlina presentata come rivoluzionaria per la mobilità elettrica e che dopo più di un anno dal lancio sta superando le difficoltà iniziali e rischia di imporsi davvero come un’auto epocale.

Tesla, trimestrale record

A Wall Street in pochi avevano previsto un successo di questo tipo nel periodo giugno-settembre: per il Q3 la previsione degli analisti era di circa 5,67 miliardi di fatturato e un margine negativo di 0,53 dollari per azione.

Tesla è riuscita a sorprendere tutti e potrebbe essere arrivato il momento della svolta prevista per il biennio 2018-2019, un banco di prova che potrebbe imporre definitivamente Tesla tra i player automotive internazionali o che potrebbe costare un ridimensionamento degli obiettivi di Elon Musk.

Con queste premesse, la compagnia si prepara a chiudere l’anno in positivo in modo da far fruttare al meglio le novità previste per il 2019, tra cui il Tesla Semi-Truck, l’avvicinamento di modelli come la Roadster e il Pick-Up e soprattutto il debutto internazionale della Model 3.

Model 3 per la svolta

Spesso si è parlato della Tesla Model 3 come un’auto della svolta e questo punto sembra finalmente arrivato. Presentata ormai due anni fa da Elon Musk come l’auto che avrebbe rivoluzionato la mobilità elettrica, la Model 3 è stata fino a poco tempo fa oggetto di enormi ritardi nella produzione e nelle consegne, conseguenze di un numero di ordini superiore al mezzo milione.

Soltanto recentemente l’auto ha raggiunto e superato l’obiettivo realizzativo delle 5000 unità a settimana, ottenendo buoni risultati di vendite. Pochi giorni fa Tesla ha attivato anche le prenotazioni per la versione Mid Range, dal prezzo più contenuto e nei prossimi mesi arriverà anche la Standard Range, con prezzo a partire da 35.000 dollari.

L’ultimo passaggio per incoronare la Model 3 sarà il debutto internazionale previsto per l’inizio del 2019, quando arriverà anche in Italia. Le vendite della Model 3 nel terzo trimestre sono state più di 55.000, tre volte quelle vendute nel secondo trimestre, e con l’esclusione di alcuni optional dalle versioni di serie il prezzo scenderà e la crescita potrà essere costante.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Tesla Model 3

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \