Tesla ancora una volta ha modificato i prezzi di una sua auto. La casa automobilistica di Elon Musk, questa volta negli Stati Uniti, ha ridotto il prezzo della sua Model S nella variante «Long Range Plus» del 4 per cento. La berlina adesso costa $ 71.990, mentre prima il suo prezzo partiva da $ 74.990.

Tesla Model S: prezzi ridotti in USA, Cina e Canada

La casa automobilistica americana ha anche ridotto i prezzi della Model S entry-level in Cina. In questo caso però la riduzione è stata pari a -3 per cento. Anche in Canada si segnala un ritocco del listino prezzi della celebre vettura del produttore di auto elettriche.

Questo taglio dei prezzi serve probabilmente a far aumentare le vendite di Tesla Model S che ultimamente ha visto diminuire le sue immatricolazioni, nonostante le vendite del produttore di auto elettriche siano in costante crescita.

La berlina top di gamma della casa americana soffre probabilmente la concorrenza interna di Model 3 e Model Y che non solo sono più nuovi ma costano anche decisamente meno.

Vendite in calo per la berlina top di gamma della casa americana

Del resto da quando Tesla Model S è arrivata sul mercato pur avendo subito qualche aggiornamento non ha ricevuto comunque dei cambiamenti importanti. La società californiana sta attualmente stimando un tempo di consegna da 4 a 8 settimane per entrambe le versioni della Model S negli Stati Uniti.

Al momento non è stato spiegato dall’azienda di Elon Musk come mai il prezzo della sua berlina è stato tagliato. Vedremo se a proposito di ciò ulteriori novità arriveranno nei prossimi giorni da parte di Tesla.