Già da tempo Elon Musk promette ai suoi clienti che la guida autonoma completa è in arrivo nelle sue auto. Se ne parlava già nel 2019 e poi nel 2020. Il 2021 però potrebbe essere per davvero l’anno giusto per vedere nelle auto del costruttore americano una guida autonoma completa.

Tesla nel 2021 lancerà la guida autonoma completa nelle sue auto

Lo ha confermato l’amministratore delegato di Tesla, il quale ha dichiarato che il prossimo anno Tesla sarà in grado di offrire agli utenti un sistema di guida completamente autonomo laddove la legge lo consente. Elon Musk lo ha affermato in una cerimonia di premiazione tenutasi in Germania.

Quando Musk parla di guida autonoma completa si riferisce alla cosiddetta Full Self Driving, l’evoluzione dell’Autopilot che farà un ulteriore passo avanti nella guida autonoma, ma non quella definitiva. Infatti comunque non si tratterà di guida autonoma di livello 5.

Non si tratterà però di guida autonoma di livello 5 in quanto il guidatore dovrà essere pronto ad intervenire in ogni momento

Infatti questa tecnologia di Tesla sebbene sia in grado di guidare autonomamente il veicolo in ogni situazione di traffico sia dentro che fuori i centri urbani richiede che in ogni momento che il guidatore abbia gli occhi fissi sulla strada e le mani su il volante.

In ogni caso si tratterebbe di un grosso passo avanti rispetto all’autopilot attuale che rappresenta un semplice sistema di assistenza alla guida che solo in determinate circostanze consente al guidatore delle auto di Tesla di togliere le mani dal volante e di far fare tutto alla propria auto.

Ovviamente ciò sarà possibile solo nei paesi che consentono questo tipo di tecnologia e al momento a dire il vero non sono tanti. Infatti in molti paesi devono essere ancora approvate leggi che consentono e che disciplinano la guida autonoma in strada.